CONDIVIDI

Sconfitta per il N.V. Scisciano in tre set con il Marano

DSCN2226

Buio, lungo e tortuoso il tunnel nel quale si trova impantanato il New Volley Scisciano. Ancora una brutta sconfitta, per le vespe sciscianesi, nell’incontro giocato fra le mura amiche, contro il Victoria Marano APD, match perso con un secco 3 set a 0, alla 11° giornata di serie D femminile girone D. Nonostante lo scossone verificatosi in settimana con il cambio della guida tecnica affidata all’esperto Mimmo Auriemma che sostituisce Pasquale Ambrosio, il mister della cavalcata in serie D, nulla sembra essere cambiato nel New Volley Scisciano. Ancora una volta emerge chiaramente la fragilità più che tecnica, soprattutto psicologica e caratteriale di una squadra, incapace di mantenere costantemente, durante l’arco di un incontro, concentrazione, forte determinazione e rabbia agonistica, elementi indispensabili in queste categorie per avere la meglio di agguerriti avversari.

Parte male il New Volley Scisciano, subito sotto di cinque, sei punti. Errori imbarazzanti in fase di ricezione per le vespe che si consegnano senza la benché minima reazione nelle mani di un avversario determinato e con la giusta cattiveria agonistica. Il primo set si conclude con il risultato di 25 a 15 per il Victoria Marano in appena 8’ e 08’’. Il secondo set è decisamente all’insegna del risveglio per le padroni di casa che trascinate da una spigolosa Di Matteo entrano finalmente in partita. Sul dieci a quindici per le ospiti, spettacolare colpo di coda delle vespe che prima raggiungono la parità e con tre punti consecutivi messi a segno del centrale Di Matteo, in serata di grazia, acquistano un leggero vantaggio. Il Victoria Marano, in questa fase del match, rinserra le file e sotto la spinta propulsiva delle ottime Capuano e Marfella di aggiudica un combattuto e emozionante set per 27 a 25 in 12’ e 07’’. Identico copione anche nel terzo ed ultimo set: le vespe sciscianesi recuperano cinque sei lunghezze e danno l’impressione di riuscire a controllare la gara, grazie al contributo della Esposito reattiva solo nella fase finale, così come la stessa Campana, oggi sotto i suoi standard abituali. Poi la caparbietà del Victoria Marano, team capace di sviluppate un buon volley, riemerge sul finire del set e le ragazze di mister Fasulo mettono in cascina tre punti importanti ai fini della classifica effettuando nello stesso tempo il sorpasso ai danni delle atlete di mister Auriemma. Il terzo set finisce con il risultato di 25 a 23 in 12’ e 18’’.

I set: 15(NVS)-25(VM); II set: 25(NVS)-27(VM); III set: 23(NVS)-25(VM).

La voce dei protagonisti. Al termine del match abbiamo raccolto le dichiarazioni del nuovo tecnico del New Volley Scisciano, Mimmo Auriemma:”Sicuramente una sconfitta che brucia, adesso abbiamo toccato veramente il fondo. Non ci resta che resettare tutto e con il massimo impegno da parte di tutti risollevarci più forti di prima”.

Ai nostri taccuini un soddisfatto Fabio Fasulo, tecnico del Victoria Marano: “Faccio i complimenti alle mie ragazze per come oggi hanno tenuto il campo, solo nel secondo set abbiamo avuto un leggero calo e siamo andati un po’ in difficoltà. Vittoria meritata che fa morale dopo diverse sconfitte”.

New Volley Scisciano: 11)Campana.13)Esposito.14)Maglio.7)Di Matteo.3)Lippelli.1)Maritato.6)Sgueglia.5)Serpico (L).2)Montagna.11)Strocchia.25)Zuppa.10)Fiore.21)Zorzetti.

Allenatore: Mimmo Auriemma.

Victoria Marano: 8)Marfella.7)D’Arbitrio.16)Capuano.5)Orlando.19)Barraco.2)Monti (L).12)Barbato.14)Bonavolontà.10)Viglione.6)Rinaldi.

Allenatore: Fabio Fasulo.

Arbitro: Francesco Esposito, sezione di Napoli.

Raffaele Ariola