CONDIVIDI

Il team bruniano chiude la prima storia stagione in ambito nazionale sul campo della forte compagine pugliese

Coach Girolamo Buono: “Trasferta dura sotto tutti i punti di vista, affrontiamo una squadra molto forte in casa”

Giocando a minivolley nel Vulcano III: domenica la Festa Provinciale con oltre 1300 partecipanti

 Nola

Volge al termine la prima storica stagione del Nola Città dei Gigli a.s.d. in ambito nazionale. Domani alle 18:30 sul campo dell’Acqua Amata Turi, la Primo Nola disputerà l’ultima partita in programma del Girone H del campionato di serie B2 femminile. Partita importante per le padrone di casa a caccia dell’ultimo punto matematico per staccare il pass salvezza, e solo da onorare per le bruniane che si presenteranno in terra pugliese con la voglia di non chiudere all’ultimo posto il campionato. Dirigeranno il match gli arbitri Marta Cavalera e Stefano Chiriatti.

 

Ultimo impegno da onorare per archiviare con una bella prestazione quello che è stato un campionato a cui il Nola Città dei Gigli a.s.d. ha approcciato con l’unico intento di concedere spazio e quindi far maturare esperienza ai suoi migliori prodotti del settore giovanile. Obiettivo centrato alla luce degli ottimi risultati finora raggiunti dalle varie selezioni under che come sottolineato da coach Girolamo Buono hanno saputo far tesoro anche delle delusioni accumulate durante il cammino in B2: “Questo campionato ha sancito una svolta tecnica per tutta la società – ha ammesso coach Buono – perché ha abituato le nostre atlete ’97-’98-’99 e ’00 ad un livello di competizione mai provato prima. Le ragazze sono cresciute sotto tutti i punti di vista e questo ci ha permesso di ottenere ottimi risultati sul fronte giovanile. Nell’ultima partita stagionale, fedeli allo spirito che ci ha contraddistinto nel corso della stagione, proseguiremo su questa strada consapevoli di affrontare una squadra, il Turi, che in casa sa esaltarsi. Ce le metteremo tutta, come nostro solito – ha concluso coach Buono – sicuro che le ragazze proveranno a dare il massimo per onorare sino all’ultimo pallone la prima serie nazionale”.

 

Domenica invece scatterà l’ora del minivolley al Vulcano Buono. Alle ore 10 presso la grande piazze centrale del centro servizi Vulcano Buono si svolgerà la grande festa del minivolley provinciale nell’ambito del circuito Giocando a Minivolley nel Vulcano III. Oltre 1300 minialteti provenienti da tutte le società partenopee prenderanno parte all’evento organizzato in collaborazione da Nola Città dei Gigli a.s.d. e Fipav Napoli con il patrocinio della Fipav Campania. La manifestazione realizzata in partnership con Braciami Ancora e Youngo, sarà caratterizzata ancora una volta dalla raccolta fondi in favore di Emergency e dalla campagna di sensibilizzazione contro il gioco d’azzardo “No Slot”. Infine, il “road to Italy 2014” si concluderà con la presentazione dell’evento iridato femminile in programma a settembre in Italia. Spettacolo, musica e tanto sano divertimento all’ombra della rete: questo e tanto altro sarà Giocando a Minivolley nel Vulcano III.

 

Nicola Alfano

Ufficio Stampa Nola Città dei Gigli a.s.d.