CONDIVIDI

Tonia De Martino Giro di boa stagionale in vista per le ragazze della Primo Nola. Domani alle 19 al PalaMerliano, il team allenato da coach Girolamo Buono affronterà, infatti, l’Acqua Amata Turi nella 13esima e ultima giornata d’andata del campionato di serie B2 femminile (Girone H). Dopo la confortante prova offerta a Cutrofiano contro la capolista e dominatrice del Girone H, la Primo scenderà in campo con l’intento di offrire un’altra prestazione positiva di fronte a una delle squadre più ostiche del campionato. Il Turi, infatti, occupa l’ottavo posto in classifica grazie ai 15 punti fin qui incamerati frutto di ben 5 vittorie a fronte di sette sconfitte. Il team pugliese, inoltre, è reduce dalla sconfitta interna con il Montescaglioso e certamente arriverà a Nola con l’intento di cancellare quella delusione. Le bruniane invece cercano ancora il primo guizzo stagionale in B2 per provare a muovere una classifica che al momento le vede sempre ultime a quota 2 punti.

Dopo un periodo non certo semplice nel corso del quale oltre alle sconfitte sono fioccate le brutte prestazioni, secondo la schiacciatrice della Primo Nola, Tonia De Martino, pare essere tornato il sereno in casa bruniana, soprattutto dopo la bella prova di Cutrofiano culminata in un’incoraggiante standing ovation tributata alle giovani atlete nolane dal pubblico pugliese: “Il morale è stato indubbiamente ricaricato da quella prestazione – ha ammesso Tonia De Martino – e adesso vogliamo ripeterci su quei livelli. Contro il Turi sarà l’ennesima battaglia stagionale alla quale però proveremo ad approcciare con ritrovato vigore. Sperando di poter contare sul solito supporto del nostro super pubblico, daremo il massimo per provare a mettere in difficoltà le nostre avversarie – ha concluso la schiacciatrice della Primo Nola – e per cercare di agguantare il primo successo stagionale”.
Intanto sul fronte giovanile, le “Pesti” della McDonald’s si confermano in grande forma nel campionato under 18. Nella serata di ieri, le giovanissime pallavoliste bruniane, classe ’97-’98-’99 e ’00, hanno infatti violato il campo delle parietà del Centro Ester Napoli in quello che era uno dei match più interessanti di questa prima fase del torneo giovanile campano che vede la compagine griffata McDonald’s in testa al Girone A a quota 24 punti frutto di 8 vittorie consecutive. Restando in tema giovanile, lunedì, è arrivata una bella vittoria della McDonald’s Nola nel campionato di I Divisione under 16 contro il Roccarainola. Ottimi risultati di un settore giovanile in continua e costante crescita. Infine focus sulla serie D: fermo il campionato femminile che riprenderà il 9 febbraio, domani alle 17.30 toccherà ai ragazzi della Primo Nola scendere sul campo del Cusano Matese Volley per difendere il terzo posto nel girone A della seconda serie regionale.

Nicola Alfano

Ufficio Stampa Nola Città dei Gigli a.s.d