CONDIVIDI
Logo I.p.C. Volley
Logo I.p.C. Volley

Cercola – Tutto troppo facile per i ragazzi di mister Pesarino che, nell’ultima gara di quest’esaltante 2013, travolgono in poco più di un’ora l’Ischia Azzurra con un netto 3-0. I gialloblù infilano la settima vittoria su altrettante gare portandosi a quota 20 in classifica e diventando l’unica squadra di Prima Divisione, complice il ko del San Paolo contro l’Altamarea nel girone B, a non aver ancora conosciuto l’onta della sconfitta. Coach Pesarino, costretto a fare i conti con la pesante assenza di Scarpato, si affida a Ferrentino e Penna laterali d’attacco, Gaglione opposto, De Martinis e Salvarezza centrali, Pesarino al palleggio e Cusumano libero.  La partenza dell’I.p.C. è bruciante, i gialloblù, aprono con un incredibile break di 15-0, concedono solo una manciata di punti agli annichiliti ospiti e conquistano il primo parziale con il perentorio punteggio di 25-5. La manovra cercolese appare fluida e avvolgente, Gaglione è uno schiacciasassi, la difesa non deve lavorare quasi mai, Penna e Salvarezza guidano con sicurezza i loro reparti. Nonostante un apparente equilibrio iniziale, nel secondo set la musica non cambia, gli isolani, molto più attenti in difesa, provano a tenere testa alla capolista sino al 10-9, ma il divario tecnico, allorquando il Cercola decide di spingere sull’acceleratore, si palesa in tutta la sua franchezza.  Sul 23-17 mister Pesarino cambia una carta al centro, fuori De Martinis, dentro Spadaccio, non cambia nulla, l’I.p.C. chiude facile sul 25-18.  Anche nel terzo game il Cercola è implacabile, Gaglione, in forma strepitosa, trascina i suoi sino al 18-8. A set e gara oramai acquisiti (21-12) Gaio e Scala rilevano gli ottimi Gaglione e Penna. Ci pensa poi Ferrentino, siglando il punto del definitivo 25-12, a chiudere una gara che, sul piano agonistico, ha avuto ben poco da dire.
Il 2013 pallavolistico si chiude dunque nel migliore dei modi per l’I.p.C.: primo posto in classifica, zero sconfitte, livello delle prestazioni e intesa tra gli atleti in continuo crescendo. Unico neo l’infortunio di Scarpato, il centralone numero 90, omaggiato dai compagni di squadra con una simpatica maglietta celebrativa, sará fermo ai box per almeno 3 mesi. Alla ripresa del campionato, smaltiti i postumi della pausa natalizia, Penna e soci sono attesi a casa del fanalino di coda, l’ Aphrodite.

Salvatore Pesarino, Capitano: “Vittoria che conferma i nostri progressi come squadra”- Afferma il capitano – con il trascorrere del tempo stiamo imparando a conoscerci meglio, vorrei ricordare che questa è una squadra nuova, composta da tutti validi elementi che, tuttavia, non avevano mai giocato prima assieme, sono sempre e fermamente convinto che esprimendoci al massimo del nostro potenziale possiamo battere chiunque”.

Dario Passeri

Ufficio Stampa I.p.C. Volley