CONDIVIDI

Scafati – Immenso Centro Ester. La squadra di Vitale si aggiudica anche il big match di Scafati, superando in vetta alla classifica il team di Bifulco. Alla palestra San Pietro, davanti ad un pubblico appassionato e corretto che a fine gara tributerà applausi convinti alle vincitrici, finisce 3-1 per le esterine, determinate e agguerrite come non mai. In campo ci va il sestetto tipo delle ultime uscite – Amati in palleggio, Voluttoso opposto, Scalzone ed Imbimbo in banda, Nina e Galiero al centro, Canzanella libero – e da subito si capisce che le rossoblu sono in serata. Efficace la battuta, ben coordinati muro e difesa, incisivo l’attacco dove Amati può variare continuamente soluzione sempre con ottimi risultati: il primo set si chiude sul 17-25. La musica non cambia nella frazione successiva, in cui pure la Tecnocompositi si batte con grande generosità. Il parziale è combattuto, ma Voluttoso e compagne la spuntano ancora una volta (22-25). Nel terzo set Scafati produce il massimo sforzo e riesce ad imporsi in volata sul 25-23. È il momento più delicato della partita e le esterine si mostrano reattive, scappando subito avanti nel game successivo e gestendo la situazione con relativa tranquillità fino al 19-25 che pone fine alla contesa. “Grande partita, grande atteggiamento da parte delle mie giocatrici”, gongola il tecnico Gaetano Vitale. “Abbiamo battuto bene ancora una volta, sbagliando poco e rendendo problematico alla fonte lo sviluppo del gioco di Scafati. Anche a muro e in difesa siamo stati convincenti. Abbiamo lottato su ogni pallone, costringendo le nostre avversarie a spendere tante energie in tutti gli attacchi. Abbiamo vinto con merito”. Il Centro Ester sembra pronto per lottare per il primato: “Le conferme che chiedevo sono arrivate, anche sotto il profilo della personalità. La squadra ha reagito alla grande nel quarto set al piccolo calo costato la sconfitta nel terzo. Il primo posto deve darci tranquillità per lavorare ancora meglio e provare serenamente altre soluzioni di gioco che stiamo già sperimentando nel corso della settimana”.
Sconfitto in casa, invece, il Centro Ester di serie D ad opera della capolista Volleytime Casagiove. Le casertane s’impongono in tre set (parziali a 22, 13 e 15), ma il tecnico esterino Giancarlo Chirichella può essere comunque soddisfatto “per la buona prova delle ragazze in particolare nel primo parziale. Mancavano tre punti di forza del sestetto titolare come Palma, Russo e Rea, abbiamo tenuto bene il campo in avvio, poi è venuta fuori la maggiore esperienza del Casagiove. Sono altre le partite in cui dovremo cercare di muovere la classifica. Una volta recuperate tutte le infortunate – conclude Chirichella – potremo sicuramente giocarci le nostre carte fino in fondo”.

Tabellino

Tecnocompositi Scafati-Centro Ester 1-3 (17-25, 22-25, 25-23, 19-25)

Tecnocompositi Scafati: Villani 1, T. Esposito 8, Salzano 8, Piemonte 10, Stanzione 20, Sorrentino 6, D’Auria (L, ricezione: 25% prf, 50% pos), Galasso, B. Esposito, D’Ambrosio ne, Viscardi ne, Domestico ne. All. Bifulco

Centro Ester Napoli: Amati 8, Voluttoso 20, Scalzone 13, Imbimbo 10, Nina 10, Galiero 10, Canzanella (L, ricezione: 48% prf, 72% pos), La Torre, Taglialatela ne, Autiero ne, Mottola ne. All. Vitale

Note: durata partita: 1h e 48’. Durata set: 23’, 25’, 34’, 26’. Battute vincenti: Scafati 5, Centro Ester 10. Battute sbagliate: Scafati 10, Centro Ester 8. Muri punto: Scafati 7, Centro Ester 12. Spettatori 100 circa.

 

Rino Dazzo

Addetto Stampa Pallavolo Centro Ester NapoliCentro_Ester-NA