CONDIVIDI

13239164_1129556940399205_2900477450613592519_n

Gis Pallavolo Ottaviano- Olimpica Avellino 3-2 (21-25; 25-22; 19-25;25-17:15-13)

La Sintesi del match:

[youtube url=”www.youtube.com/watch?v=hiMc3zlKhP4″ width=”560″ height=”315″]

La Gis Pallavolo Ottaviano è Campione regionale Under 17 dopo aver battuto l’Olimpica Avellino 3-2 in una partita incredibile.

Dopo l’inno nazionale è cominciata una partita vera, maschia che ha visto i ragazzi di coach Florio vincere una vera e propria battaglia. Migliore in campo Ammirati e Avino.

La partita parte in salita per i padroni di casa che si beccano 2 muri consecutivi forse dovuti alla tensione. Infatti la Gis si rimette subito in gareggiata con l’errore avversario. La botta clamorosa sulla linea di Riccio vale il 7-4. Il palazzetto gremito spinge i ragazzi di coach Florio che con Avino raggiungono il +5 10-5. Avellino rientra in battito di ciglia con Esposito che con un tocco a muro riporta la sua squadra +3 12-15. Nel finale l’Avellino tiene e con un primo tempo chiude il primo parziale 21-25.

Nel secondo set la partita prosegue sul l’equilibrio con le due squadre che rispondono punto su punto. Il sorpasso arriva sul 15-14 con il muro di Avino che riporta entusiasmo al palazzetto. La solita bomba di Avino dalla battuta vale il +5 e il 20-15. Nel finale è Riccio a chiudere la contesa e a regalare il pareggio alla Gis.

Nel terzo set si viaggia punto a punto; l’ennesimo ace di Avino ci porta sul 8-7. La Gis vede il sorpasso sul 16-15 con il migliore in campo Ammirati ma l’Avellino non sbaglia più. L’attacco fuori di Riccio chiude il terzo set 25-19 in favore degli ospiti.

Il quarto set continua sulla falsariga dei primi 3 con le due squadre che si equivalgono. Nella parte centrale la Gis mette la testa avanti con Riccio per il 14-13. Nel finale è solo Gis: prima arriva l’ace di Avino e poi il clamoroso muro di Mele che porta le due squadre al tie break.

Al tie break accade di tutto: prima gli errori in battuta sono protagonisti della prima parte. Poi volano i rossi: ne fanno le spese Riccio, Avino per la Gis e Malanga e l’allenatore ospite per l’Avellino. La ripresa potrebbe sfavorire la Gis invece la squadra si compatta e si porta 14-9. Il braccio trema, l’Avellino sfrutta Esposito in battuta e risale fino al 14-13 ma è arrivato il momento di chiuderla. Florio ordina di tirare a tutto braccio e Ammirati esegue. Esplode il PalaGis che fa festa per i campioni regionali under 17. A fine gara le premiazioni e le interviste ai protagonisti.