CONDIVIDI

IMG_2354

Dopo la cocente sconfitta di Chieti le ragazze della Fiamma Torrese  si sono ritrovate al Pala Siani di Torre Annunziata per riprendere la preparazione in vista del prossimo incontro casalingo contro il Minturno, formazione che già all’andata ha sconfitto le oplontine e che affronta questo impegno avendo conquistato già da tempo la salvezza matematica.

La head coach oplontina, Adele Salerno, ha tenuto a rapporto le sue ragazze per cercare di capire il motivo della flessione che ha portato a due sconfitte consecutive.  Un lungo e franco colloquio al centro del campo ha preceduto la ripresa degli allenamenti, alla ricerca dei correttivi giusti per invertire il trend negativo delle ultime giornate

Dal punto di vista fisico la squadra sta abbastanza bene, per questo motivo lo staff tecnico sta lavorando soprattutto sulla “testa” per raggiungere, anche matematicamente, quella salvezza, che rappresenta l’obiettivo minimo stagionale.

Anche in un momento negativo come quello delle ultime settimane, però, ci sono delle note positive ed una di queste è certamente la giovanissima Olga Gaito, di ruolo libero, che a Chieti ha disputato una prestazione superba.

“Sono dispiaciuta per la sconfitta di Chieti- esordisce la giovanissima giocatrice della Fiamma– ma anche queste sono esperienze che aiutano a crescere. Da sempre faccio parte della grande famiglia della Fiamma e, forse per questo, soffro in modo particolare per le sconfitte. Ringrazio lo staff tecnico e la società che mi hanno sempre sostenuto e incoraggiato anche nei momenti negativi. L’allenatrice, tutto lo staff e le compagne più esperte sono una guida fondamentale per noi più giovani” . “Sappiamo – conclude Olga Gaito- che c’è ancora una salvezza matematica da raggiungere e vogliamo farlo al più presto. Lavoreremo ancora più duro per dimostrare che valiamo più della attuale posizione di classifica e sono sicura che il nostro finale di campionato sarà in crescendo”.

In allegato alcune foto del giovanissimo “libero” della Fiamma Torrese, Olga Gaito.

Sperando di averVi fatto cosa gradita, Vi auguro buon lavoro.

Distinti saluti

Area Comunicazione Fiamma Torrese

Fiamma Torrese – Comunicato stampa n°7 del 12.04.2016