CONDIVIDI

Loparco timeout

Coach Loparco: “Siamo carichi, fattore campo da sfruttare”  

Napoli, 1 aprile – Un’altra sfida dura, difficile per il Napoli Volley reduce dalla bella vittoria a Frascati. Domani al Polifunzionale di Soccavo (ore 17) arriva il Mam Santa Teresa di Messina per la ventunesima giornata (ottava di ritorno) del girone D della B1 femminile. Una squadra, quella siciliana, partita per vincere il campionato e ora, dopo alcune difficoltà, è tornata in piena corsa per i playoff. All’andata, dopo una gara strepitosa, le azzurre si imposero al tie-break.  Domani, però, il Napoli Volley dovrà guardarsi dalla ritrovata compattezza del Santa Teresa che da quando ha cambiato allenatore sembra aver messo a punto il suo motore. Non per questo il Napoli Volley sarà arrendevole: “Giocheremo la nostra gara come al solito – ha detto coah Luca Loparco –  senza farci intimidire dal valore degli avversari. Lo abbiamo dimostrato in diverse partite di questo torneo che resta molto equilibrato. In casa dobbiamo e possiamo sfruttare il fattore campo. Siamo carichi al punto giusto: le ragazze sanno di dover dare il massimo e di non lasciare il campo libero alle avversarie”. La salvezza non è ancora aritmetica, ma ormai è vicina: “Nonostante mille difficoltà – prosegue Loparco –  stiamo facendo meglio del girone d’andata e già questo per noi è importante, ma diventerà un impresa solo se coroneremo il nostro sogno: la permanenza in questa categoria. Domani ce la giocheremo alla pari: lotteremo come leoni, fino all’ultimo pallone contro una squadra di valore”. Arbitreranno l’incontro Chiechi e Chiriatti.

Per info: www.napolivolley.it

Credit Photo: Emilio Landolfi

 

 

 

Ufficio stampa Napoli Volley

Donato Martucci