CONDIVIDI

image

Sconfitta dura da digerire per la Lirsa Pallavolo Ottaviano. I ragazzi di Coach Russo sono stati protagonisti di una partita al cardiopalmo, decisa  solo sul finale del  quinto, tiratissimo parziale. Un 3-2 contro il  Volley Club di Locorotondo (22-25, 25-16, 19-25, 25-11, 13-15) i cui parziali dei set hanno evidenziato un andamento altalenante del match. Nel primo game, la squadra pugliese guidata da Paolo Guerrieri, vecchia conoscenza campana, per l’occasione in grande spolvero,  entra in campo determinata a portare a casa la vittoria e, proprio grazie agli attacchi del suo opposto, si è subito assicurata il primo set. Nel secondo parziale, grande reazione per i ragazzi della Lirsa che, con un gap di ben 9 punti, hanno chiuso il set e si sono subito riportati  in pari. Terzo gioco, altro capovolgimento di fronte. Il Locorotondo è tornato  in campo più determinato di prima, ha preso le contromisure ai cambi effettuati da coach Russo nel set precedente (Calabrese, Contursi) e si è aggiudicato perentoriamente il quarto parziale. Non è finita, la Lirsa non si è lasciata intimidire ed il quarto set, per prova di carattere, è diventato una lezione di pallavolo della squadra vesuviana. Con un parziale quasi imbarazzante i Koala del Vesuvio si sono aggiudicati il quarto game, rimandando l’esito del match alla lotteria del quinto set. Come quasi sempre avviene, è nei momenti decisivi che esce fuori il campione: Guerrieri ha preso la squadra pugliese per mano facendo la voce grossa al servizio, i partenopei invece, hanno fatto riferimento, al nuovo acquisto, ex Atripalda, Antonio Guancia, autore del decisivo sorpasso sul 9-8. In un momento cruciale del match, un break di 3-0 ha riportato il Locorotondo sulla strada spianata della vittoria.  Il miracolo sembra compiuto quando, dopo un timeout di coach Russo, Guancia ha messo a terra la palla del 13 pari. Purtroppo solo un illusione, qualche errore vesuviano di troppo e due buoni attacchi pugliesi hanno regalato la vittoria a quest’ultimi, lasciando l’amaro in bocca alla Lirsa pronta a rifarsi al prossimo appuntamento, domenica prossima a Tricase in quel di Lecce.

Ecco il servizio realizzato da Roberto Sica:

[youtube url=”www.youtube.com/watch?v=lPnVIfQyRLA” width=”560″ height=”315″]

A fine match è intervenuto ai nostri microfoni il nuovo acquisto, Antonio Guancia.

[youtube url=”www.youtube.com/watch?v=QgHoC3JZ7qQ” height=”315″]

Luigi Iervolino