CONDIVIDI

Serie C maschile – Girone A – Quattordicesima giornata

indomita cellole 3

INDOMITA SALERNO – VOLALTO CELLOLE C-PROJECT 3-0

(25-23, 25-22, 25-22)

INDOMITA: Califano 6, Tescione 13, Scariati 9, Penna 7, Morriello 1, Vitale 9, Catone 2, Memoli, Abate, Milione, Brancaleone, Autuori (L). All. Tescione

CELLOLE: Aliperti, D’Alessandro, La Torre, Maccariello, Mallozzi, Napolitano, Nerone, Olibano, Parente, Spicciariello, Verrillo, Di Lorenzo (L). All. Esposito

Arbitro: Mobilia di Avellino

 

Missione compiuta. L’Indomita sbriga la pratica Volalto Cellole e continua la scalata in classifica conquistando la quinta vittoria consecutiva. Coach Tescione senza l’infortunato Pagano schiera Califano titolare e al centro al posto di Abate c’è capitan Vitale. L’inizio del match è di marca casertana. Il Cellole si porta avanti 5-1. Califano sigla il primo punto di un’Indomita che impiega qualche minuto per entrare nel match. Un ace di Scariati vale il meno uno mentre è proprio capitan Vitale a mettere a segno il punto del 10-9, primo vantaggio Indomita. Cellole però non molla e torna a più due, 11-13. Tocca a Penna con tre punti consecutivi, due primi tempi e un muro e riportare avanti i padroni di casa. Ma il set resta in equilibrio. Anche quando Tescione dà il via a un’altra fuga che porta l’Indomita sul 20-17, il Cellole, trova la forza di riportarsi in parità a quota 22. Ma al fotofinish è l’Indomita a fare festa con Tescione che mette a referto il punto del 25-23. Nel secondo set, l’andamento è identico. L’Indomita non è precisa in ricezione e sono diversi gli errori. Il Cellole si porta sul 2-5. Ma trascinati da Scariati e Tescione i ragazzi cari alla presidente Maria Ruggiero si riportano avanti di uno, 7-6. Ma il Cellole con grande orgoglio e con i punti dell’opposto Aliperti rende dura la vita all’Indomita che al time out tecnico è sotto di due. Si continua in totale equilibrio fino a quota 18 quando il Cellole va sul doppio vantaggio. Due errori dei casertani riportano l’Indomita in parità, poi Califano e Scariati fissano il punteggio sul 23-21. Aliperti va a segno, ma un pallonetto di capitan Vitale regala due setpoint all’Indomita che chiude 25-22. Nel terzo set l’Indomita prova subito a scappare via, approfittando di un po’ di scoramento in casa Cellole. I ragazzi di Tescione si portano subito sul 6-1. Il set sembra poter scivolare via agevolmente per la squadra di casa, ma il Cellole, con grande orgoglio trova la forza di rientrare in partita e di ritrovare la parità a quota 10. L’Indomita prova ad accelerare nuovamente con Penna e Tescione e si riporta a più 3. Ma a quota 16 è ancora parità. Per evitare rischi allora l’Indomita scappa di nuovo via, Scariati fa 18-16, mentre Tescione mette a terra il punto del 22-18. Il Cellole ci prova ma Catone, entrato al posto di Vitale, conquista tre match point con il punto del 24-21. Aliperti ne annulla uno ma proprio Catone, tra l’entusiasmo della Senatore, mette a terra il pallone del 25-22. Arrivano così tre punti importanti dell’Indomita che scavalca il Nola, sconfitto, a Sparanise e si porta a soli due punti dal secondo posto, occupato da Casagiove e Atripalda. “Al di là della prestazione” – ha dichiarato coach Tescione – “l’importante era vincere questa partita e ci siamo riusciti. Queste sono partite più pericolose, perché i ragazzi guardando la classifica, possono giocare con minore attenzione. Questo era l’aspetto più complicato, ma alla fine abbiamo raggiunto l’obiettivo”. Dopo questo successo l’Indomita tornerà in campo lunedì 15 febbraio alle 20-30 in casa del Vesuvio. Oplonti. Da ricordare infine che la sfida Indomita Salerno-Cellole sarà trasmessa su Lira Tv domenica alle 22.30 e su Lirasport martedì ore 11.00, mercoledì ore 15.25, giovedì ore 17.25, venerdì ore 5.25 e ore 17.25, sabato ore 10.00 e 21.25 e domenica ore 7.25 con la telecronaca di Fabio Setta ed Enzo Nicolao.

 

I risultati della quattordicesima giornata: Atripalda-Marcianise 3-2, Eboli-Casagiove 0-3, Cava-Oplonti 3-0, Indomita-Cellole 3-0, Sparanise-Nola 3-2

La classifica: Marcianise 40, Atripalda e Casagiove 27, Indomita 25, Nola 24, Cava 21, Sparanise 20, Oplonti 16, Cellole ed Eboli 5.

 

Asd Indomita Salerno