CONDIVIDI

12669627_1061156793905887_1645412206310331162_n

La Sintesi del match:

[youtube url=”www.youtube.com/watch?v=ukCnIee6KAk” width=”560″ height=”315″]

Lirsa Gis Pallavolo Ottaviano-Conad Lamezia 3-1 (25-19; 23-25; 26-24;25-23)

Lirsa Gis Pallavolo Ottaviano: Lucarelli, Botti, Bianco, Vacchiano, Meer, Saccone, Libraro, Contursi, Giuliano, Guancia, Mastropasqua, Montò, Canzanella. All. Libraro

Conad Lamezia: 7Ferraiuolo,14 Galiano, 10Cimino, 1 Davoli, 12 Piccioni, 8 Gaetano, Mercuri, Calabrò, 6Talarico, Romano, Davoli. All Piccioni.

Che partita! La partita della storia della pallavolo ottavianese è stata al cardiopalma. Sembrava tutto fatto dopo un primo set dominato. Invece Lamezia comincia a macinare gioco e a mettere in crisi la difesa di Ottaviano. Dopo il set che riporta la situazione in parità, entra la paura. Si vola 14-20 per gli ospiti. È il momento della sofferenza, della prova ma anche il momento della svolta. Punto dopo punto, la Lirsa rientra e porta a casa la qualificazione alla Final Four. Riavvolgiamo il nastro e riviviamo la partita.

La Lirsa Gis Pallavolo Ottaviano comincia con il solito sestetto. Il PalaGis nonostante sia Mercoledi, è gremito in ogni ordine di posto. Le Cheerleaders allietano il pubblico con la musica di Double M. Il tifo è da stadio e la partita parte in favore della Gis che vola subito al primo time out tecnico avanti 8-5. Il PalaGis ribolle ma Lamezia tiene botta. Il distacco al secondo time out è ancora di 3 punti di vantaggio. Nel finale gli ottavianesi volano via e portano a casa il primo set. Sembra una passeggiata, invece qui comincia un’altra partita.

Il Lamezia comincia a infastidire la ricezione avversaria con le battute che hanno fatto tanto soffrire anche nella gara d’andata. Al primo time out i calabresi sono avanti 8-5. La partita va avanti punto a punto e gli ospiti sono avanti ancora anche al secondo time out. Nel finale la Lirsa fatica e la Conad Lamezia si porta sul 24-21. I padroni di casa riescono ad annullare sono due dei tre set point. Il terzo è quello giusto e grazie a Piccioni la partita va sul’1-1.

Tutti si aspettano un nuovo set con la reazione dei padroni di casa che invece tarda ad arrivare. Ancora la battuta calabrese fa male e il muro che non consegna punti portano il risultato su un inaspettato 14-20. È il momento della paura. I dubbi attanagliano la mente di tutti. Coach Libraro prova a cambiare e inserisce Guancia. È la mossa vincente. Il campione avellinese esordisce con un ace che da la riscossa. Sul 23-24 va in battuta Bianco. Il Lamezia non muoverà più punto. Prima il nastro e poi un muro fanno esplodere la festa. Il secondo set consegna alla Lirsa Ottaviano la qualificazione alle Final Four. La partita continua anche nel quarto set che serve a far giocare i giovani come Lucarelli, Botti, Giuliano con la regia di Meer. La mentalità è sempre la stessa e i ragazzi si portano a casa anche il quarto set che sancisce il definitivo 3-1. Sabato di nuovo in campo contro l’Andria per la prima di ritorno. Al PalaGis alle ore 18,30.

Ufficio Stampa Gis Pallavolo Ottaviano