CONDIVIDI
Coach Loparco: “Sarà dura, ma lotteremo fino all’ultima palla”
IMG_9531.JPG
Napoli, 18 dic. – L’ultima gara del 2015 per il Napoli Volley sarà una trasferta dura, durissima: a Roma contro La Volleyrò Casal De Pazzi. Si gioca domani, alle 19, a Roma, al PalaFord, contro una delle realtà delle pallavolo femminile italiana, attualmente al secondo posto, a sei punti dalla capolista Marsala. Un’autentica corazzata, quella capitolina: partita con i favori del pronostico, non ha tradito le attese. Occorrerà un Napoli Volley come quello visto a Messina per strappare punti in questa insidiosa trasferta. Ma non sarà facile, visto il brillante cammino delle ragazze di Kantor che hanno già battuto proprio le rivali del Marsala. Le romane, poi, in casa non fanno sconti. Al contrario, il Napoli Volley è reduce dalla sconfitta interna con il Terracina (3-0) che ha lasciato l’amaro in bocca: “Sarà una trasferta dura – ha detto il coach Luca Loparco – . Ormai si siamo abituati in questo difficile torneo. Durante la settimana abbiamo lavorato benissimo e ci siamo allenati per questa sfida. Loro sono sicuramente più attrezzate di noi e sono una realtà consolidata delle pallavolo italiana. Al contrario, noi siamo partiti con velleità di salvezza e quanto di buono abbiamo fatto ora è servito a creare solo autostima. Ce la giocheremo, senza assilli e con tranquillità con la consapevolezza che il percorso di crescita sta proseguendo con ottimi risultati. Di sicuro domani lotteremo fino all’ultima palla”. Arbitreranno l’incontro Spartà ed Emma. Dopo questa sfida, il campionato riprenderà il 9 gennaio. Al Polifunzionale di Soccavo si giocherà alle 19.00 il primo derby della stagione contro l’Acca Montella.

 


Warning: A non-numeric value encountered in /home/ilmedian/public_html/sport.ilmediano.it/wp-content/themes/Newsmag/includes/wp_booster/td_block.php on line 353