CONDIVIDI

(null)
Saranno i ragazzi di Michele Totire i protagonisti del match contro la VBC Mondovì delle ore 12 che aprirà ufficialmente domani l’ottava giornata di Serie A2 UnipolSai.
Quella contro la formazione piemontese sarà una gara molto importante per i giovani atleti federali chiamati al riscatto dopo la sconfitta subìta nell’ultimo turno contro Vibo Valentia.

La squadra allenata da Mauro Barisciani è quinta in classifica a quota 12 punti ed è reduce da due vittorie consecutive con Cantù e Castellana Grotte. Un impegno non semplice, da affrontare con la massima concentrazione come dichiara il palleggiatore Francesco Zoppellari: “Ci aspetta una partita insidiosa, loro stanno vivendo un buon momento di forma e giocare lì non è mai una passeggiata. Credo però che siamo attrezzati per fare bene su un campo del genere. Fino ad ora hanno avuto un andamento altalenante e abbiamo delle chance. Insomma sarà difficile ma non impossibile”.

Il giovane regista analizza il campionato del Club Italia fin qui disputato: “Nel complesso siamo abbastanza soddisfatti di come ci stiamo comportando anche perché ad inizio stagione in molti pensavano che saremmo stati una squadra cuscinetto; i fatti hanno dimostrato però che le cose non stanno così e che siamo in grado di mettere in mostra una discreta pallavolo. Siamo però consapevoli che possiamo e dobbiamo fare meglio.”

Zoppellari poi prosegue: “Il nostro più grande difetto è la mancanza di continuità, siamo sempre un po’ troppo altalenanti durante le partite e questo atteggiamento in un campionato come quello di A2 può essere alla lunga penalizzante. Ogni settimana affrontiamo avversari molto esperti pronti ad approfittare dei nostri errori che in questa fase sono ancora un po’ troppi”.

Il Club Italia ha collezionato fino ad ora 6 punti in classifica, ma nel gruppo azzurro c’è la consapevolezza di essere una buona squadra: “Sappiamo che possiamo toglierci delle soddisfazioni, dobbiamo solo cercare di mettere in campo ciò sui cui lavoriamo in settimana, saper giocare alla pari alle volte significa anche avere una tenuta mentale costante, le squadre forti si battono anche così”.

WEB TV – La gara sarà trasmessa in diretta su Legavolley Channel: http://sportube.tv/volley

PALLAVOLO COMUNICATO CLUB ITALIA DEL 7 dicembre 2015 a cura dell’ufficio stampa Fipav