CONDIVIDI

Centro_Ester-NA

La notizia ufficiale del ritiro della nostra formazione dal campionato di Serie B2, diramata dall’Ufficio Campionati della FIPAV con la sottostante mail, merita una breve spiegazione, oltre alle doverose scuse a tutte le società in indirizzo nonché ai comitati periferici territorialmente interessati.

All’indomani dell’ultima gara del campionato scorso, finiti i festeggiamenti per la salvezza conquistata, abbiamo ricevuto la richiesta da parte di cinque nostre tesserate, tutte titolari del sestetto 2014/15, di potersi trasferire in altre società della regione.

Ciascuna di loro ha rappresentato indifferibili ragioni personali che ne “imponevano” il trasferimento. Chiaramente fin da subito abbiamo realizzato che tale “ammutinamento” avrebbe comportato serie difficoltà nella disputa della serie nazionale ed era notorio che, anche per comprensibili motivi economici, stavamo seriamente pensando di non iscrivere per niente la squadra alla B2.

Se avessimo rinunciato alla serie nazionale, però, avremmo potuto perdere definitivamente atlete di valore e, quindi, con la speranza di poter far recedere dal proposito almeno qualcuna delle cinque “ribelli”, abbiamo deciso di rischiare iscrivendo la squadra al Campionato e continuando il braccio di ferro per tutta l’estate.

Un’estate che non auguriamo neanche ai nostri più feroci nemici!

Al raduno di fine agosto, sebbene regolarmente convocate, nessuna si è presentata e tutte hanno, di contro, ribadito la ferma volontà di non giocare con il Centro Ester nel 2015/16, pur sapendo di correre il rischio di restare inattive per un anno almeno.

A questo punto, nonostante il danno subito, la rabbia e l’amarezza per quello che era successo, non ce la siamo sentita di bloccare l’attività di queste ragazze e, di concerto con la proprietà, le abbiamo accontentate!

Questa decisione ha, però, messo in discussione anche la presenza delle altre atlete che avevano accettato di far parte della squadra, con la conseguenza che l’organico si è progressivamente ridotto fino a contare solo sulle ragazze della nostra serie D, aggregate al gruppo della prima squadra solo per la preparazione iniziale.

A quel punto, nel rispetto delle altre squadre del girone e per garantire la regolarità del campionato, anziché parteciparvi schierando una formazione di giovanissime da buttare allo sbaraglio, abbiamo deciso di rinunciare alla serie nazionale e, come ci è capitato altre volte nel corso della nostra storia, di ripartire dal vivaio, con l’obiettivo di far crescere una nuova leva di atlete che, anziché perseguire interessi personali rincorrendo risultati fallaci e di breve durata, vorranno condividere i progetti e le strategie della società.

Chiedendo nuovamente scusa per i disagi che sicuramente arrecheremo con la nostra defezione ma certi che tutti voi capirete lo spirito che ha animato la nostra scelta, cogliamo l’occasione per augurare a tutti voi le migliori fortune e un anno sportivo pieno di soddisfazioni, in campo e fuori.

CENTRO ESTER NAPOLI