CONDIVIDI

pallavolo italvolley

L’Italia ha battuto anche il temibile Giappone 3-1 (21-25, 25-21, 25-9, 26-24) ed ha concluso al primo posto la pool C, qualificandosi per la seconda fase. Davvero una bella esibizione quella delle giovani azzurre di Luca Cristofani, contro una avversaria come sempre scorbutica ed insidiosa. Il successo tricolore porta tante firme, soprattutto quelle della regista Alessia Orro, ancora una volta protagonista di una prestazione precisa e concreta, e delle due centrali Sara Bonifacio (8/9 in attacco) e Anna Danesi, quest’ultima top scorer della gara con 21 punti (67% in attacco, 8 muri).

Il calendario prevede ora una giornata di riposo prima dell’inizio della seconda fase durante la quale l’Italia affronterà Russia, Serbia e Brasile.

Le Azzurrine, nella Pool E, giocheranno a Gurabo secondo il seguente calendario: Brasile (notte tra 15 e 16 ore 1.30), Serbia (notte tra 16 e 17 ore 1.30) e Russia (17/9 ore 23).

Le prime due classificate guadagneranno il pass per le semifinali.

ITALIA-GIAPPONE 3-1 (21-25 25-21 25-9 26-24)

ITALIA: Guerra 9, Danesi 21, Orro 3, Egonu 20, Bonifacio 11, Nicoletti 10, De Bortoli (L), Bonvicini, D’Odorico, Berti. Non entrate: Zanette e Cambi. All. Cristofani.

GIAPPONE: Mabashi 6, Hirose 2, Maruo 5, Shirai, Yanagita 20, Kanamori 10, Hanai (L), Kono 1, Onodera, Nakata 5, Koike. Non entrata: Kitsui. All. Kiyoshi

ARBITRI: Fadili (Mar) e Wolf (Usa)

Durata set: 23, 25, 19, 28

Italia: bs 13, a 8, m 14, er 17

Giappone: bs 5, a 6, m 3, er 23

PALLAVOLO COMUNICATO FEDERALE DEL 14 settembre 2015 a cura dell’ufficio stampa Fipav