CONDIVIDI

11017737_440782199409651_3974869171586674320_n

 

Dopo i primi colpi partono anche le riconferme della Gis Pallavolo Ottaviano. I primi due riconfermati sono Mario Canzanella e il libero Marco Vacchiano che vestiranno anche il prossimo anno i colori della Gis Ottaviano.

Il direttore sportivo  Lello Ugliano ha così commentato:” Dopo il brillante inizio della campagna acquisti con i colpi di Antonio Libraro e Ciccio Montò, la triste vicenda di Salvatore Pepe ci ha colpito in maniera dura. Al nostro ragazzo vanno le preghiere e il nostro supporto. In questa settimana abbiamo ripreso anche per quanto riguarda il discorso delle riconferme. I primi due a essere riconfermati sono Mario Canzanella e Marco Vacchiano, due pilastri della nostra rosa che si spera possano aiutarci a riscattare la poco brillante stagione passata. Nei prossimi giorni ufficializzeremo l allenatore e continueranno gli incontri per le riconferme degli atleti.”

Mario Canzanella, attraverso l’ufficio stampa, ha dichiarato:” Voglio mandare il mio caloroso abbraccio al mio amico Salvatore che sono sicuro vincerà questa partita e tornerà da noi. Per il prossimo campionato mi aspetto un grande riscatto da parte di tutti noi atleti. Con l’arrivo di Antonio Libraro e Montò puntiamo in alto. Voglio ringraziare tutti i numerosi tifosi del Palagis che ci seguono sempre e che invito anche quest’anno a venire e a sostenerci”.

Queste le parole invece di Marco Vacchiano, il libero che ha scaldato con la sua grinta i cuori degli ottavianesi:

“Prima di parlare di me, voglio mandare un abbraccio a Salvatore sperando di poterlo vedere e riabbracciare il prima possibile. Per quanto riguarda me, gia a fine campionato scorso avevo voglia di rimanere e riscattare la brutta stagione che abbiamo disputato. La mia decisione di rimanere riguarda anche la progettualità della Gis che con i nuovi innesti sta costruendo una squadra da vertice. Per raggiungere gli obiettivi e le vittorie abbiamo bisogno dei nostri tifosi come ci hanno supportato l anno scorso se non di più.”

Ufficio Stampa Gis Pallavolo Ottaviano