CONDIVIDI

Da destra, il presidente Sergio Di Meo con il neo tecnico Pasquale Bosco

AVERSA – La Exton Volleyball Aversa è lieta di comunicare di aver scelto di affidare la guida tecnica della squadra per la prossima stagione a Pasquale Bosco. Classe 1970, il neo tecnico normanno è uno dei giovani volti del mondo della pallavolo, già conosciuto al grande pubblico aversano per aver guidato nelle stagioni dal 2013 al 2015, prima dell’impegno dallo scorso marzo come secondo allenatore in serie A2 con il Caffè Aiello Corigliano, la Rinascita Volley Lagonegro, avversaria delle storiche ed interminabili “battaglie” che hanno infiammato campionato e Coppa Italia negli ultimi due anni. Nel curriculum di Pasquale Bosco c’è tanta serie B, alla guida di Lauria, Potenza Picena, Falconara, Squinzano e Bisignano, servita a consolidare una esperienza di oltre dieci anni che ora è al servizio della Exton Volleyball Aversa: «E’ già diverso tempo che con il presidente Di Meo ci rincorriamo – dice a caldo il neo tecnico normanno – ed ora il matrimonio è finalmente arrivato, grazie alla volontà di entrambe le parti ed una stima reciproca che mi rende felice di far parte del progetto della Exton Aversa e di rientrare in un programma che ci spinge a lavorare per poter vincere il prossimo campionato ed arrivare in serie A». Le idee chiare di certo non mancano a Bosco, così come la volontà di lavorare sempre in una piazza come quella aversana che è nuova ma, allo stesso tempo, estremamente familiare: «Siamo già al lavoro con il presidente ed il direttore sportivo – aggiunge – per costruire la squadra che affronterà la prossima stagione e rendere felici i nostri tifosi che ci saranno sempre vicini e, sono certo, sempre più numerosi. Un pubblico fantastico che con i 2000 che gremiscono il PalaJacazzi sarà una marcia in più per poter giocare una stagione alla grande».

 

VOLLEYBALL AVERSA, COMUNICATO STAMPA

Annamaria Iodice

Giornalista pubblicista e comunicatrice