CONDIVIDI

pallavolo italvolley

Nel Mondiale di beach volley esordio senza problemi per i Campioni d’Europa Paolo Nicolai e Daniele Lupo, vittoriosi 2-0 (21-14, 21-11) sui cileni Salinas-Tobar. Nel primo match della Pool E (Rotterdam) gli azzurri di Paulao hanno superato agilmente la coppia sudamericana, comandando sempre la gara e non permettendo mai agli avversari di replicare. La coppia dell’Aeronautica Militare domani tornerà in campo alle ore 11 per affrontare gli austriaci Huber-Seidl.

PAOLO NICOLAI: “Siamo molto soddisfatti, speravamo di iniziare con una bella vittoria. Più che per il punteggio, però, sono felice per la nostra prestazione, abbiamo mostrato un buon gioco dopo un avvio dove un pizzico di nervosismo si è fatto sentire. Domani contro la formazione austriaca dovremo essere bravi a imporre subito il nostro ritmo per poter sviluppare la partita nella migliore maniera.”

Passando al torneo femminile, sempre domani è in programma l’esordio delle azzurre Marta Menegatti e Viktoria Orsi Toth in campo alle ore 16 contro le argentine Gallay-Klug.

Le ragazze di Paulao (teste di serie n.13 del torneo) fanno parte della Pool L che si svolgerà a Rotterdam e nella quale sono presenti anche le olandesi Stiekema-Remmers (wild card) e le cinesi Wang F.-Yue Y. Sulla carta quest’ultima coppia rappresenta l’ostacolo maggiore per Marta e Viktoria, che però non dovranno commettere l’errore di sottovalutare il duo sudamericano e le padrone di casa olandesi, presenti grazie ad una wild card.

Menegatti-Orsi Toth si presentano all’appuntamento iridato, provenendo da un buon momento di forma che in questo avvio di stagione ha permesso loro di ottenere piazzamenti importanti, tra cui spicca il terzo posto nel Grand Slam di Mosca.

Alla vigilia del primo match, queste le parole del tecnico Lissandro: “Sicuramente la rassegna iridata è l’appuntamento più importante dell’anno, anche perché mette in palio sia un pass olimpico, che tanti punti per il ranking Mondiale. Arriviamo a questo torneo dopo un lungo lavoro di preparazione, che aveva lo scopo di farci presentare nelle migliori condizioni possibili. Le ragazze in questo periodo si stanno esprimendo su buoni livelli e anche qui in Olanda il nostro obiettivo è confermarci nell’élite Mondiale, per poi giocarcela contro le coppie più forti. Nella prima fase ci aspetterà un pool molto competitiva perché le cinesi sono una formazione giovane di ottimo livello e con grandi doti tecniche. Bisognerà stare attenti anche alle argentine, una coppia in crescita e che in campo mette sempre molta grinta. Le olandesi invece da parte loro avranno la spinta del pubblico di casa.”

Chi non vede l’ora di scendere in campo è Marta Menegatti: “Siamo pronte per giocarci al meglio questo Mondiale, i risultati di inizio anno ci hanno dato fiducia. Nell’ultimo torneo in Florida è arrivato un quinto posto e, a parte il Major di Stavanger, le prestazioni di Porec e Mosca hanno dimostrato che abbiamo trovato buona continuità di rendimento. Negli ultimi allenamenti prima dell’esordio abbiamo lavorato sugli alcuni dettagli del nostro gioco e adesso vogliamo iniziare.”

L’azzurra analizza poi le avversarie della propria Pool: “Tutte le squadre presenti, essendo un Mondiale, sono di alto livello e sottovalutarle sarebbe sbagliato, ma questo io e Viktoria non lo facciamo mai. Le cinesi ultimamente le abbiamo affrontate nella finale 3-4 posto di Mosca e sono sempre delle avversarie molto forti. Le argentine sono una coppia non con grandi doti fisiche, ma che punta tanto sulla grinta. Delle olandesi sappiamo poco perché sono entrate in tabellone grazie ad una wild card.”

 

I gironi delle Coppie Azzurre

Pool E, Rotterdam (Maschile): Nicolai-Lupo, Salinas-Tobar (Chi), Brouwer-Meeuwsen (Ola) e Huber-Seidl (Aut).

Pool L, Rotterdam (Femminile): Menegatti-Orsi Toth, Wang F.-Yue Y. (Chi), Gallay-Klug (Arg.), Stiekema-Remmers (Ola).

 

I Risultati e il Calendario delle coppie Azzurre

Pool E, Rotterdam (Maschile) – 27 giugno: Nicolai-Lupo – Salinas-Tobar 2-0 (21-14, 21-11), Brouwer-Meeuwsen – Huber-Seidl. 28 giugno: Nicolai-Lupo – Huber-Seidl (ore 11), Brouwer-Meeuwsen – Salinas-Tobar. 29 giugno: Huber-Seidl – Salinas-Tobar, Nicolai-Lupo – Brouwer-Meeuwsen (ore 20).

Pool L, Rotterdam (Femminile) – 28 giugno: Wang F.-Yue Y. – Stiekema-Remmers, Menegatti-Orsi Toth -Gallay-Klug (ore 16). 29 giugno: Menegatti-Orsi Toth – Stiekema-Remmers (ore 13), Wang F.-Yue Y. -Gallay-Klug. 30 giugno: Gallay-Klug – Stiekema-Remmers, Wang F.-Yue Y. – Menegatti-Orsi Toth (ore 14).

 

Il Calendario giornata per giornata

28 giugno: Nicolai-Lupo – Huber-Seidl (ore 11), Menegatti-Orsi Toth – Gallay-Klug (ore 16). 29 giugno: Menegatti-Orsi Toth – Stiekema-Remmers (ore 13), Nicolai-Lupo – Brouwer-Meeuwsen (ore 20). 30 giugno: Wang F.-Yue Y. – Menegatti-Orsi Toth (ore 14).

 

Lo staff azzurro

Le coppie azzurre saranno guidate dai tecnici Paulao Moreira da Costa e Matteo Varnier (Maschile), Lissandro Dias Carvalho e Terenzio Feroleto (Femminile) e dal team manager Giacomo Giretto.

 

PALLAVOLO COMUNICATO FEDERALE DEL 27 giugno 2015 a cura dell’ufficio stampa Fipav