CONDIVIDI

pallavolo italvolley

Bonitta ha cambiato tutta la squadra, ma il risultato non è cambiato. E’ stata ancora l’Italia a vincere per 3-0 (25-23 25-17 25-17) su una Cina giovane, dotata fisicamente, ma poco organizzata. Le azzurre sono scese in campo con Camera in regia, Perinelli opposto, Loda e Sylla di banda, Pisani e Melandri al centro, Parrocchiale libero. Il sestetto tricolore ha giocato una buona pallavolo, molto incisiva in battuta ed a muro, dove si è distinta Giulia Pisani.

L’Italia come nel match di sabato a Ravenna, l’Italia è partita molto bene nel primo set, poi dopo essersi portata avanti di otto lunghezze ha subito la rimonta delle asiatiche. Rimonta stoppata da un ritorno tricolore per il 25-23 dell’1-0. Dal secondo parziale Camera (buona la sua prestazione) e compagne sono divenute padrone del campo ed hanno portato a casa la vittoria con un doppio 25-17.

Bonitta: “Oggi le ragazze mi sono piaciute molto. Abbiamo giocato con un sestetto diverso e mi piace vedere l’intera squadra molto concentrata. Speriamo che anche a Montreux riusciremo ad esprimerci bene.”

Pisani: “Sono contentissima di essermi rimessa questa maglia. Quando me l’hanno data qualche lacrima è scesa. Sono cresciuta con questa maglia e ci tenevo ad indossarla ancora.”

ITALIA-CINA 3-0 (25-23 25-17 25-17)

ITALIA: Camera 4, Loda 12, Pisani 12, Perinelli 6, Sylla 16, Melandri 7, Parrocchiale (L). Malinov. Sorokaite 2. Non entrate: Guerra, Calloni, Egonu, Folie, Spirito (L), Al. Bonitta.

CINA: Chen Xintong, Duan Fang, Xu Jiujing 7, Qin Siyu 3, Liu Yunhan 15, Zheng Yixin 7, Wang Mengjie (L), Song Meili 10, Wang Weiyi Non entrate: Cheng Long, Zhang Yu, Wang Jamin, Huang Liuyan, Gong Xiangyu. All. Xu Jiande.

Italia: bs 7, a 15, mv 10, er 15.

Cina: bs 5, a 1, mv 6, er 30.

 

Le azzurre hanno ricordato i Caduti della Grande Guerra

La Federazione Italiana Pallavolo su invito del Presidente del CONI Giovanni Malagò, ha disposto che in tutte le gare di ogni serie e categoria che si disputano in Italia nella giornata odierna domenica 24 maggio sia osservato un minuto di silenzio in Memoria dei Caduti della Grande Guerra 1915-1918. Disposizione che è stata osservata anche dalla nazionale azzurra femminile, che è entrata in campo a Monza per la sfida con la Cina indossando una maglia commemorativa, raccogliendo gli applausi degli appassionati presenti al PalaIper.

 

EuroBeach – Al Jurmala Masters ancora un trionfo italiano: oro per Ingrosso-Ingrosso

A distanza di soli sette giorni dalla vittoria di Ranghieri-Caminati il beach volley italiano ha colto un nuovo successo. Paolo e Matteo Ingrosso si sono imposti nel primo masters del circuito continentale a Jurmala in Lettonia. Percorso netto per i due ragazzi italiani, che nell’arco di tre giorni hanno colto sei vittorie in altrettante gare. Il capolavoro lo hanno compiuto in semifinale in cui hanno superato per 2-0 (21-19 21-18) i beniamini di casa, i vincitori degli ultimi due World Tour Samoilovs e Smedins. Poi in finale Paolo e Matteo non hanno trovato grandi difficoltà per imporsi ad una delle coppie più in forma del momento i francesi Krou-Rowlandson battuti 2-0 (21-15 21-17).

 

PALLAVOLO COMUNICATO FEDERALE DEL 24 maggio 2015 a cura dell’ufficio stampa Fipav