CONDIVIDI

festa P2P

La Due Principati batte 3-0 Ottavima al PalaIrno e si qualifica alla fase 3 dei playoff per la B2. Baronissi attende di conoscere la prossima avversaria: sarà una tra Pontecagnano e Aversa, in campo stasera in Terra di Lavoro, con Pontecagnano in vantaggio 1-0 nella serie. Intanto la P2P si gode per una notte il successo, prima di resettare tutto già domani sera in palestra, alla ripresa della preparazione.

Avvio al fulmicotone della P2P: 7-1 (fendente e piazzato di Pericolo, aces e bordata di Viscito, doppio muro di Abbruzzo, un errore ospite) sotto gli occhi entusiasti di patron Montuori e compiaciuti del sindaco di Baronissi, Gianfranco Valiante che ha assistito al match insieme all’assessore comunale allo sport Tony Siniscalco. Risveglio di Ottavima dopo il time out (7-5) ma Pericolo e De Chiara cambiano l’inerzia (9-5).Al tempo imposto, Baronissi sul + 5 (12-7) con battuta vincente di Troncone. Non si adagia la P2P ma aumenta i giri del motore: Troncone e Fusco registrano la ricezione; funziona bene l’asse Bagnara-Pericolo (17-9). La bomber mette poi a terra i palloni del 21 e 22-11 e manda Bagnara in battuta. Abbruzzo scarica il suo primo tempo mentre Ottavima chiude il cambio in regia. Il primo set finisce 25-14 per Baronissi.

5-1 irnino in apertura di secondo set (due aces di Viscito) e Ottavima ricorre al time out discrezionale per riorganizzarsi. Bagnara smarca Abbruzzo al centro che inchioda il pallone del 6-3. Poi Pericolo si produce in un diagonale strettissimo (7-3). Fotocopia del primo set, la P2P ha una lieve flessione e il controbreak (7-6) è dietro l’angolo. Ferma il gioco coach Veglia. Immediata la risposta in campo: 12-8 al tempo imposto sfruttando pure la vena di De Chiara al servizio. Mentre Bagnara sollecita Abbruzzo in fast, il capitano conserva la battuta fino al 15-9. Il tecnico di Baronissi attinge anche alla panchina: in rapida successione prendonoparte al set Della Sala, Pericolo junior e Rago, quest’ultima autrice di due primi tempi e del muro vincente che vale il 25-18.

In avvio di terzo parziale, Alessandra Pericolo timbra il cartellino con un muro vincente e poi trova il punto del provvisorio 3-1 dopo una bella difesa d’istinto di Fusco. Al tempo imposto il vantaggio irnino è di due punti (12-10). Poi ritmo gara sonnacchioso ravvivato dalle bordate di Pericolo: sui punti dal 20 al 25 c’è tre volte la sua mano. Finisce 25-21 per la Due Principati.

Il commento di patron Montuori: “Abbiamo meritato il passaggio del turno. Ricarichiamo le batterie in queste ore d’attesa del prossimo avversario, consapevoli di poter dire la nostra fino in fondo”.

I complimenti del sindaco Valiante: “Accogliamo con soddisfazione ed entusiasmo i progressi della Due Principati. Abbiamo assistito ad una bella serata di sport con tanta gente sugli spalti. In bocca al lupo alla P2P per il prosieguo dei playoff”.

 

Ufficio Stampa