CONDIVIDI

GIOIA CENTRO ESTER, SI RESTA IN B2: PUNTO SALVEZZA A POTENZA

Centro Ester salvezzaPallavolo B2: il Centro Ester conquista la salvezza!!!

Le napoletane conquistano in rimonta i due set che valgono la permanenza

Festa grande a fine gara, Borghesio: “Chiusa bene un’annata difficile e intensa”

Voluttoso: “Dedicato a chi ha creduto in noi”. Esposito: “Ha vinto il gruppo”

 

Potenza – L’ennesimo ko al tie-break è il meno amaro, il più dolce, il più bello: il Centro Ester resta in B2. Per difendere con le unghie la categoria conquistata l’anno precedente basta il punticino strappato a Potenza, in uno scontro diretto dai contorni drammatici con la Pm Volley. Tre a due per le lucane, che restano però invischiate nella bagarre. Per il Centro Ester, invece, la festa può esplodere già al termine del quarto set: il prossimo anno sarà ancora B2.

Partita intensa, avvincente, palpitante. Partita che dopo due set sembra scivolata via, inesorabilmente. Lucane sul 2-0 (doppio 25-20) dopo neanche un’ora di gioco, più o meno il tempo che occorre a Montescaglioso, l’altra squadra in lotta, per sbrigare la pratica Bari. È il momento più difficile del campionato, ma è anche il momento in cui viene fuori il carattere delle esterine. Potenza parte ancora meglio (8-6), ma le napoletane non mollano, ribaltano la situazione (13-16) e chiudono con un confortante 19-25. Il quarto set è quello della verità. La situazione si fa di nuovo critica perché le lucane, trascinate da Nolé, arrivano anche a +4 (20-16) e tengono fino al 23-21. A due punti dalla fine, il Centro Ester stringe i denti e piazza la rimonta (23-25). La salvezza, strameritata da tutto il gruppo per un girone d’andata da sogno ed anche per un finale da guerriere, è finalmente in cassaforte. L’appendice, il tie-break, premia Potenza (15-13), che si mantiene a +3 su Montescaglioso alla vigilia dell’ultima partita, ma in casa esterina è già tempo di festa.

“Anche stavolta si era messa male”, ammette coach Borghesio tirando un sospiro di sollievo. “C’è voluta una strigliata a fine secondo set per raddrizzare la situazione. Ho detto alle ragazze che, se non se ne fossero accorte, perdendo qui sarebbero retrocesse. Sono scattate di nuovo su tutti i palloni”. Quindi il bilancio di una stagione indimenticabile: “È stata un’annata difficile, ma che ha dato tanto. Abbiamo dimostrato di poter giocare in B2 con un grande girone di andata, che forse aveva fatto scattare troppe aspettative su di noi. Quel che conta è aver portato a termine la missione. Una dedica? A Salvatore Salerno, il dirigente che ci è stato vicino, e ad Azzurra Bonsignore, che è stata fondamentale per il gruppo”.

Soddisfazione anche nelle parole del capitano, Carlotta Voluttoso: “Gioia infinita, questo campionato non poteva chiudersi diversamente. Dopo il ko di Bari è venuto fuori l’attaccamento al gruppo, alla maglia. Questa salvezza è un premio a squadra, dirigenti e tutti quelli che hanno creduto in noi”.

Infine Roberta Esposito, tra le migliori a Potenza, ancora decisiva a 40 anni: “Questa salvezza mi ha regalato una bellissima sensazione, ho le lacrime agli occhi e da tempo mi mancavano. Una delle soddisfazioni più grandi della mia carriera, contenta per aver dato il mio contributo, ha vinto questo gruppo”.

Il campionato del Centro Ester si concluderà sabato 9 maggio alle 18 al PalaDennerlein contro la capolista Isernia, che potrebbe festeggiare la promozione in B1. Per il Centro Ester sarà festa comunque, per una permanenza in B2 già archiviata con un turno d’anticipo.

 

Tabellino

 

Pm Volley Potenza-Centro Ester Napoli 3-2

 

Pm Volley Pz: Flammini 11, Telesca 3, Muscillo 14, Nolé 28, Grilli 8, Sinisi 4, Ligrani (L) 1, Vecchietti, Lasala, Trotta ne, Nicastro ne. All. De Rosa

 

Centro Ester Na: Angone 2, Voluttoso 13, Imbimbo 2, Esposito 7, Galiero 19, Nina 17, Canzanella (L), Scalzone 3, Di Cristo, Bonsignore. All. Borghesio

 

Arbitri: Latronico e Tombolini di Taranto

Note: parziali 25-20, 25-20, 19-25, 23-25, 15-13.

Napoli, 03/05/15 Rino Dazzo, Addetto Stampa Pallavolo Centro Ester Napoli