CONDIVIDI

festa due principati

Giornata da dimenticare – e alla svelta – per la Due Principati che è sbandata a Vairano e ha perso 3-1 lo scontro diretto che avrebbe potuto consegnarle l’accesso quasi aritmetico ai playoff per la serie B2. Baronissi si è smarrita, non ha fatto l’andatura, si è fatta travolgere nel primo set, ha gettato alle ortiche il secondo parziale che conduceva 9-1, ha accorciato lo svantaggio nel terzo set ma si è di nuovo sciolta nel quarto.

La partita s’è fatta subito in salita per la squadra di coach Veglia: il 12-6 al tempo tecnico figlio di errori nei contrattacchi che comunque Vairano aveva concesso ma soprattutto conseguenza di un approccio timoroso alla partita. La Folgore è una squadra che al centro ha centimetri e li sfrutta. La P2P annaspa, perde subito la targa dell’avversaria nel primo parziale (20-11) e vive di fiammate, qualcuna ad opera di Pericolo. Coach Veglia mischia le carte in regia affidandosi a Bagnara ma il set è compromesso e Vairano lo archivia col risultato di 25-13. Troppo compassata per essere vera, la Due Principati riceve la strigliata del suo allenatore al cambio di campo. La raccomandazione risuona in palestra: “Assatanate in copertura”. Il primo muro vincente in partita di Baronissi arriva solo nel secondo set ed è a firma di Pericolo (1-4). Coach Orlando chiama tempo per Vairano e interrompe di nuovo il gioco sul + 6 per la P2P. Che potrebbe dilagare nel set (1-9) ma le manca l’istinto del killer, la ferocia dei giorni migliori. Non affonda i colpi ma aspetta eventi favorevoli e l’errore avversario; in questo modo presta il fianco alla rimonta locale. Lenta ma inesorabile: prima 5-9, poi Vairano interrompe il filotto sbagliando la battuta. Non molla, ritorna in scia, commette un altro errore al servizio con Ricciardi però afferra in vantaggio il time out tecnico (12-11). Il 15-17 di Baronissi, complice la buona vena in battuta di Viscito, è annullato dalla reazione veemente di Vairano che sorpassa e non molla il tesoretto (25-22). Terzo set: 10-12 Baronissi al tempo imposto, 15-19 con Alessandra Pericolo utile con la sua battuta affilata e con Troncone preziosa in attacco, autrice di tre punti di fila. 18-21 di Pericolo junior,19-22 della sorella Anna. Poi tocca a Troncone l’incombenza del colpo che tiene in carreggiata Baronissi (21-25). Quarto set: Vairano scappa (4-0) e Baronissi la riacchiappa (5-4) con Anna Pericolo dopo il tempo discrezionale speso da Veglia. Dura poco, però, perché Vairano è sempre al timone del set e non si smarrisce (25-16).

A tre partite dal termine della stagione regolare, Baronissi difende la terza posizione che vale i playoff, con due punti di vantaggio su Vairano. Nel prossimo turno, domenica 26 aprile al PalaIrno con fischio d’inizio alle ore 19, la Due Principati affronterà Normanni Aversa.

 

19 aprile 2015 Ufficio Stampa

 

volleydueprincipati