CONDIVIDI

pallavolo italvolley

ITALIA-REPUBBLICA CECA 3-1 (20-25, 25-23, 25-16, 25-18)

ITALIA: Orro 5, Pamio 6, Lubian 1, Mazzaro 7, Egonu 23, Piani 13, Zannoni (L). Masiero 2, Tenti 4, Carraro, Mancini 9. Ne: Bartesaghi. All. Mencarelli.

REP. CECA: Meidlova 14, Jandova 2, Sucha 12, Kopacova 7, Cruz 6, Baumrukova 4, Valentova (L). Cerna 2, Mikelova 2, Judlova 2, Valaskova, Sloufova.All: Novak

Spettatori: 200 Durata set: 25’, 28’, 23’, 25’

Arbitri: Pop (ROU), Boulanger (BEL)

Italia: bs 14, a 19, mv 11 et 32

Rep. Ceca: bs 11 a 10 mv 4 et 27

Plovdiv. L’Italia di Marco Mencarelli batte 3-1 (20-25, 25-23, 25-16, 25-18) la Repubblica Ceca e stacca così il biglietto per i Campionati del Mondo in programma questa estate in Perù. Indipendentemente dal risultato della sfida di domani (l’avversaria sarà decretata dalla gara tra Germania e Polonia) valevole per il 5°-6° posto, infatti, Orro e compagne hanno prenotato un posto per la rassegna iridata alla quale parteciperanno sei formazioni del Vecchio Continente.

Quella odierna è stata una gara dai due volti per le ragazze italiane che, perso il primo set hanno avuto una buona reazione che gli ha permesso di ribaltare la situazione e vincere una gara caratterizzata da un po’ di alti e bassi. Orro e compagne, scrollatesi di dosso la grande paura patita nel primo set, hanno cominciato a macinare gioco e hanno finito per dominare tecnicamente e fisicamente le proprie avversarie comunque meritevoli nel non regalare mai nulla alle Azzurrine.

Mencarelli, che ha schierato Orro in palleggio, Piani opposto, Pamio ed Egonu schiacciatrici, Lubian e Mazzaro centrali e Zannoni libero, può ritenersi soddisfatto della reazione della sua squadra e del positivo apporto ricevuto dalle ragazze entrate dalla panchina.

MENCARELLI: “Nei primi due set le ragazze erano molto tese, poi fortunatamente si sono ritrovate e questo gli ha permesso di vincere e bene una gara molto importante. I cambi effettuati hanno abbassato la tensione e alla fine l’hanno spuntata. Vincere oggi era molto importante”.

TENTI: “La qualificazione era quello che volevamo e l’abbiamo ottenuta giocando una buona gara. Superata la paura del primo set la voglia di arrivare al Mondiale ha prevalso e alla fine siamo riuscite a spuntarla”.

MANCINI: “Siamo molto felici. Siamo riuscite a raddrizzare una gara iniziata male. Spesso in questo Europeo la paura ha prevalso, ma alla fine siamo comunque riuscite a centrare un obiettivo importante”.

RISULTATI PARZIALI E PROGRAMMA: 4/4:11.30 Italia – Repubblica Ceca 3-1 (spareggio 5-8 posto); 14.00 Germania – Polonia (spareggio 5-8 posto); 16.30 Serbia – Belgio (semifinale); 19.00 Turchia – Russia (semifinale). 5/4: 10.00 Rep. Ceca vs perdente Germania-Polonia (7-8 posto); 12.30 Italia vs vincente Germania-Polonia (5-6 posto); 15.00 3-4 posto; 18.00 1-2 posto

 

PALLAVOLO COMUNICATO FEDERALE DEL 4 aprile 2015 a cura dell’ufficio stampa Fipav