CONDIVIDI

pallavolo italvolley

ITALIA-GERMANIA 3-0 (25-21, 25-18, 25-15)

ITALIA: Orro 5, Pamio 9, Lubian 7, Mazzaro 8, Egonu 16, Piani 12, Zannoni (L). Masiero. Ne:Bartesaghi, Carraro, Tenti, Mancini All. Mencarelli.

GERMANIA: Agbortabi 1, Kastner 2, Koppen 8, Krause 1, Leweling 9, Weidt 4, Henning (L). Orthmann 2, Spoler 1, Lohmann, Lenz, Klein. All: Tietbohl

Spettatori: 165 Durata set: 24’, 25’, 22’

Arbitri: Robles (ESP) Lazarova (BUL)

Italia: bs 6, a 13, mv 8 et 24

Germania: bs 7a 4 mv 2 et 18

Samokov. L’Italia batte 3-0 (25-21, 25-18, 25-15) la Germania nell’ultima gara della prima fase dei Campionati Europei Under 18 Femminili. La vittoria ottenuta oggi, la terza in cinque partite, permette alle ragazze di Mencarelli di salire a quota 10 punti in classifica superandola Russia e conquistando così, momentaneamente, il secondo posto della pool 1 alle spalle della Serbia capolista che oggi ha vinto la sua quinta partita consecutiva e già sicura da ieri di un posto tra le prime quattro. Decisiva sarà ora la sfida tra Russia (attualmente 7 p.) e Grecia per conoscere il nome della seconda semifinalista del raggruppamento di Samokov.

Oggi le Azzurrine, solo parzialmente artefici del proprio destino, si sono scrollate di dosso paure e insicurezze e hanno giocato con più coraggio, rischiando al servizio e dimostrando una maggiore qualità rispetto alle loro avversarie già battute un anno fa nella finale del Torneo 8 Nazioni.

Mencarelli, che ha schierato Orro in palleggio, Piani opposto, Pamio ed Egonu schiacciatrici, Lubian e Mazzarro centrali con Zannoni libero, ha avuto buone risposte da un po’ tutte le sue ragazze, ma ora sarà necessario attendere l’esito di Russia-Grecia per conoscere il destino delle sue ragazze.

Nella gara odierna qualche insicurezza c’è stata, ma il tecnico ha comunque potuto assistere alla reazione della sua squadra.

Domani il trasferimento a Plovdiv per le ultime due giornate di gare in programma sabato 4 e domenica 5 aprile.

MENCARELLI: “L’importante è stato vedere la reazione dopo la sconfitta di ieri. Oggi le ragazze hanno disputato una buona gara. Nel complesso il girone ha dimostrato che questa Italia, se gioca come sa fare, potrebbe concorrere per i posti che contano, ma quando ha dei momenti di black out è un gradino sotto le migliori”.

MASIERO: “Abbiamo fatto una buona gara, abbiamo reagito, abbiamo giocato di squadra e questo ci fa ben sperare per il prosieguo. Dobbiamo imparare a reagire nei momenti di difficoltà.”

CARRARO: “Non so come andrà a finire questa prima fase, ma certo ci sono state cose che non sono andate come volevamo. Vedremo cosa succederà ora ma sarà importante onorare l’impegno perché dobbiamo qualificarci per i Mondiali”.

 

Al termine del match tra Russia e Grecia seguirà comunicato con situazione definitiva delle due pool

 

CALENDARIO

28/3: Pool 1 Italia-Slovenia 3-0; Russia-Germania 3-0, Serbia-Grecia 3-0. Pool 2 Polonia-Turchia 2-3, Bulgaria-Rep. Ceca 0-3, Olanda-Belgio 0-3. 29/3: Pool 1 Germania-Slovenia 3-0, Russia-Serbia 1-3, Italia-Grecia 3-0; Pool 2 Rep. Ceca-Turchia 1-3, Bulgaria-Olanda 2-3, Belgio-Polonia 3-1. 30/3: Pool 1 Serbia-Germania 3-1, Italia-Russia 2-3, Slovenia-Grecia 0-3. Pool 2Olanda-Rep. Ceca 2-3, Polonia-Bulgaria 3-1, Turchia-Belgio 3-1. 1/4: Pool 1 Italia-Serbia 0-3, Russia-Slovenia 3-0, Germania-Grecia Pool 2 Olanda-Polonia 1-3, Bulgaria-Turchia 0-3, Rep. Ceca-Belgio. 2/4: Pool 1 Slovenia-Serbia 1-3, Italia-Germania 3-0, Grecia-Russia; Pool 2: Turchia-Olanda 3-0, Polonia-Rep. Ceca 3-0, Belgio-Bulgaria.

 

CLASSIFICHE PARZIALI

 

Pool 1: Serbia 5v (15 pt), Italia 3v e 2s (10 pt), Russia 3v e 1s (8 pt), Germania 2v e 3s (6 pt), Grecia 1v e 3s (3pt), Slovenia 5s (0 pt).

Pool 2: Turchia 5v (14 pt), Polonia 3v e 2s (10 pt), Belgio 3v e 1s (8 pt), Rep. Ceca 2v e 3s (6 pt), Olanda 1v e 4s (3 pt), Bulgaria 4s (1 pt).

 

PALLAVOLO COMUNICATO FEDERALE DEL 2 aprile 2015 a cura dell’ufficio stampa Fipav