CONDIVIDI

Cade a Scafati la prima squadra femminile (0-3) mentre i ragazzi di coach Alfieri perdono a Ischia

Il direttore generale, Guido Pasciari: “Incassiamo e ripartiamo, daremo il massimo nelle ultime partite”

Serie D giovanile- Ko interno per le ragazze dell’Under16 contro la Gsa Ariano Irpino

McDonald's sconfitta a Scafati

Weekend amaro quello appena archiviato dal Nola Città dei Gigli a.s.d.. Le tre formazioni bruniane griffate McDonald’s hanno infatti rimediato tre sconfitte nei match validi per i rispettivi campionati di serie C femminile, serie C maschile e serie D giovanile. In ordine di tempo, sono stati i ragazzi della prima squadra griffata McDonald’s a perdere sul campo dell’Ischia con il punteggio di 1-3 nella sfida valida per 21esima giornata del Girone B della massima serie regionale. Poche ore dopo, sul campo della capolista Scafati, sono invece cadute le ragazze di coach Buono nella 21esima giornata del Girone B di serie C femminile. Al PalaMerliano invece, è maturata la sconfitta dell’Under 16 giovanile allenata da coach Raffaele Donnarumma contro la Gsa Ariano Irpino che si è imposta con il risultato finale di 0-3.

 

La sconfitta, netta, incassata a Scafati, non macchia il finora soddisfacente campionato della prima squadra femminile. Forti del settimo posto nel Girone B frutto dei 23 punti sinora incamerati, le “Pesti” di coach Girolamo Buono potranno approcciare a queste ultime sfide stagionali a cuor leggero potendo gestire un bottino importante. Ancora aperto invece il discorso salvezza per i ragazzi di coach Rino Alfieri nel Girone B della massima serie regionale maschile. Dopo il ko di Ischia, la McDonald’s maschile resta penultima in classifica ma con ancora 5 lunghezze da gestire sul fanalino di coda Battipaglia (retrocede solo l’ultima) con sole cinque giornate ancora da disputare in calendario. Scivola infine, al penultimo posto l’Under 16 bruniana nel Girone unico di serie D giovanile. Complice una sfortunata serie di sconfitte consecutive, la selezione giovanile bruniana allenata da coach Raffaele Donnarumma è scivolata al penultimo posto in classifica.

 

Con lo sguardo proteso verso il gran finale di stagione, il direttore generale bruniano, Guido Pasciari ha voluto caricare così le tre selezioni griffate McDonald’s: “Incassiamo queste tre sconfitte ma già siamo proiettati verso i prossimi impegni – ha dichiarato Pasciari –. A Scafati la prima squadra femminile ha dovuto ancora una volta fare a meno del capitano, Alessandra Pasciari (out per un guaio muscolare), mentre i ragazzi a Ischia erano partita fortissimo prima di farsi rimontare. La stagione regolare volge al termine e soprattutto la prima squadra maschile dovrà dar fondo a tutte le sue energie per tenersi in zona salvezza. Missione alla portata di un gruppo che, sono sicuro, darà il massimo per non vanificare i duri sforzi profusi nel corso di tutta l’annata”.

 

Scatta la fase provinciale del campionato Under 18 femminile. Questa sera, lunedì 30 marzo, alle ore 18, al PalaMerliano di via Seminario si affronteranno McDonald’s Nola e Pegaso Angioletti nella sfida unica valida per i quarti di finale del tabellone provinciale del massimo campionato giovanile femminile.

 

Nicola Alfano

Ufficio Stampa Nola Città dei Gigli a.s.d.