CONDIVIDI

McDonald's vittoria

Sconfitta senza appello per la C femminile a Pozzuoli: i ragazzi costringono il Netvolley al tiebreak

Capitan Vittorio Pasciari: “Grande prestazione, adesso però dobbiamo continuare così”

Serie D- Sconfitta netta per le ragazze di coach Donnarumma in casa della Partenope

 

Due sconfitte nette ed un’impresa sfiorata: è questo il bottino portato a casa dal Nola Città dei Gigli a.s.d. nel corso dell’ultimo weekend di gare. Due giorni trascorsi in trasferta durante i quali a sorridere sono stati solo i ragazzi della serie C maschile riusciti a trascinare la seconda forza del Girone B della massima serie regionale, il Netvolley Benevento, al tiebreak nella sfida valida per la 15esima giornata di campionato. Pesanti e senza possibilità di appello, invece, i ko incassati da prima squadra femminile e serie D femminile, cadute rispettivamente sui campi di Uisp Pozzuoli e Partenope con due netti 3-0.

 

Importante, in ottica salvezza, il punticino conquistato dalla McDonald’s maschile alla luce della vittoria del Caffè Motta Salerno ai danni dell’Indomita Salerno nel corso dell’ultima giornata. In virtù di questi risultati, i bruniani agganciano a quota 8 punti l’Indomita, mentre il Caffè Motta Salerno consolida il quartultimo posto a quota 16 punti portando a ben 8 lunghezze il distacco proprio su McDonald’s e Indomita. Restano invece stabili in ottava posizione, a quota 16 punti, le ragazze della McDonald’s nel Girone B della massima serie regionale femminile, così come le giovanissime atlete under 16 di coach Raffaele Donnarumma impegnate nel campionato di serie D. Nonostante il ko con la Partenope la giovane compagine bruniana è infatti ancora saldamente al quinto posto del raggruppamento unico regionale forte dei 10 punti fin qui conquistati nel corso della stagione.

 

Soddisfatto, ma soprattutto già proiettato verso i prossimi cruciali impegni di campionato, il capitano della McDonald’s maschile, Vittorio Pasciari ha così commentato la mezza impresa ottenuta contro il Netvolley: “Abbiamo disputato una partita tutto cuore rimontando dal 2-0 iniziale – ha dichiarato capitan Pasciari – abbiamo dimostrato, qualora ce ne fosse stato bisogno, che possiamo e dobbiamo giocarcela con tutti al di là della classifica. Adesso però è arrivato il momento di muovere con decisione la classifica alla luce dei risultati ottenuti dalle altre squadre coinvolte nella lotta per non retrocedere. Sarà dura, quasi impossibile, ma se sapremo ripetere la prestazione offerta contro il Netvolley tutto potrà succedere. Sono fiducioso – ha concluso Vittorio Pasciari – e sempre più ottimista in vista del rush finale di stagione”.

 

Nicola Alfano

Ufficio Stampa Nola Città dei Gigli a.s.d.