CONDIVIDI

pallavolo

Si è svolto oggi a Sofia, presso il Teatro Nazionale Ivan Vazov, il sorteggio per la composizione dei gironi della 29esima edizione dei Campionati Europei Maschili che si disputeranno dal 9 al 18 ottobre 2015 in Bulgaria e Italia

Sorteggiate tredici formazioni alle quali si aggiungeranno le vincenti del terzo turno di qualificazione (match di andata e ritorno il 22 e 31 maggio): Slovenia-Portogallo, Estonia-Svezia, Spagna-Olanda. Nella fase a gironi gli azzurri di Mauro Berruto sono state inseriti nella Pool B, che si disputerà a Torino, dove affronteranno: Francia, Croazia e la vincente tra Estonia-Svezia. Nell’altra pool italiana in programma a Busto Arsizio si sfideranno Russia, Serbia, Slovacchia e Finlandia.

In sala l’Italia era rappresentata dal Presidente Federale Carlo Magri e dal Vice Presidente Cev Renato Arena.

Questi i quattro raggruppamenti:

A – (Sofia): Bulgaria, Germania, Repubblica Ceca, Spagna-Olanda.

B – (Torino): Italia, Francia, Croazia, Estonia-Svezia.

C – (Varna): Polonia, Belgio, Bielorussia, Slovenia-Portogallo.

D – (Busto Arsizio): Russia, Serbia, Slovacchia, Finlandia.

MAGRI: “Sono convinto che dal punto di vista organizzativo ancora una volta l’Italia si farà trovare pronta, mostrando tutte le proprie qualità come successo con l’ultimo Mondiale Femminile. A livello sportivo ci è toccato una cammino non facile, ma con tutte le avversarie di alto livello che ci sono in Europa era davvero difficile avere un percorso semplice.”

FORMULA – Le prime classificate di ciascuna pool accederanno direttamente ai quarti di finale, due dei quali si disputeranno in Italia. Le seconde e le terze si affronteranno invece in un play-off (due gli incontri in Italia): gara 25 (2A – 3C); gara 26 (2B – 3D); gara 27 (2C – 3A); gara 28 (2D – 3B). Questi gli incroci nei quarti di finale:

(Gara 29): 1A – vincente gara 27

(Gara 30): 1B – vincente gara 28

(Gara 31): 1C – vincente gara 25

(Gara 32): 1D – vincente gara 26

Nelle semifinali (17 ottobre), che si disputeranno a Sofia così come le finali, si affronteranno la formazione vincitrice della gara numero 29 contro quella della gara numero 30 e la vincitrice della gara 31 contro quella della gara 32. Il 18 ottobre sono in programma le gare che assegneranno le medaglie: finale 3-4 posto e finale 1-2 posto.

 

PALLAVOLO COMUNICATO FEDERALE