CONDIVIDI

Serata no per le partenopee, Borghesio: “Fiero comunque della mia squadra”

Centro Ester

Isernia – Dopo quattro vittorie di fila, la marcia del Centro Ester si ferma ad Isernia. La corsa a folle velocità della squadra di Borghesio si arresta di colpo di fronte ad un autentico muro invalicabile, rappresentato dal sestetto di Montemurro. Costruita per vincere il campionato e seconda in classifica soltanto alla Megaride dei record, l’Europea 92 s’impone in tre set, mettendo in mostra tutte le sue qualità. Per il Centro Ester, invece, una delle rarissime serate no di una stagione che resta più che soddisfacente.

Come alcune settimane prima a Taranto, anche ad Isernia il match comincia in netto ritardo rispetto all’orario prefissato. Bisogna attendere che termini un match delle categorie minori, il fischio d’inizio slitta di un’oretta. E, proprio come a Taranto, il Centro Ester in avvio è poco brillante. Le molisane forzano molto in battuta, mentre le partenopee non riescono mai concretamente a carburare. Il primo set si chiude a 12, il secondo a 14. Coach Borghesio prova ad operare alcuni cambi, ma nel terzo set le esterine riescono soltanto a restare in scia alle padrone di casa, arrendendosi sul punteggio di 25-20. Tre a zero e girone d’andata che si conclude a quota 19 punti per le rossoblu, un bottino assolutamente rassicurante.

Non fa drammi a fine gara il tecnico Nico Borghesio, che commenta: “A prescindere dal risultato di Isernia, fiero della mia squadra e del lavoro svolto fino ad ora. Si può tanto migliorare ed è proprio da sconfitte come questa che impari cosa fare per esprimerti al meglio. Complimenti all’Isernia e al suo grande allenatore”.

Sconfitta in trasferta anche per la seconda formazione esterina. Per le giovani promesse guidate da Giancarlo Chirichella, beffardo ko in quattro set sul campo dell’Alma Mater con i parziali di 25-19, 25-27, 25-23 e 25-11. Sia per la prima che per la seconda squadra rossoblu, l’appuntamento con il campionato è ora tra due settimane, nel week end del 7-8 febbraio, con le gare della prima giornata di ritorno

 

Tabellino

Europea 92 Isernia-Centro Ester Napoli 3-0

Europea 92 Is: Giroldi 3, Muzzo 10, Taddei 5, Morone 17, Monitillo 14, Tomassetti 4, Boffa (L), Fucci 2, Salpietro ne, Di Pasquale ne, Bernava ne, Vitullo (L) ne. All. Montemurro

Centro Ester Na: Angone 2, Voluttoso 8, Imbimbo, Scalzone, Nina 3, Di Cristo 6, Canzanella (L), Esposito 2, Galiero 2, Mottola, Bonsignore ne, La Torre (L) ne. All. Borghesio

Arbitri: Frattone e Liberati di Pescara

Note: parziali 25-12, 25-14, 25-20. Durata set: 20’, 19’, 24’. Battute vincenti: Isernia 9, Centro Ester 3. Battute sbagliate: Isernia 11, Centro Ester 8. Muri punto: Isernia 4, Centro Ester 2. Spettatori 200 circa.

Napoli, 25/01/15 Rino Dazzo, Addetto Stampa Pallavolo Centro Ester Napoli