CONDIVIDI

Pallavolo – Serie B2

Caseificio di Nucci Agnone – Tya Pallavolo Marigliano 0 – 3 (11-25; 20-25; 17-25)

Agnone: Marcovecchio A., D’Angeillo, Diana, De Palma, Marcovecchio P., Piscopiello, Patriarca, Costantini, Caracciolo, Formisano, Bergantino, Romagnoli (L). All.) Maniscalco

Marigliano: Cavaccini, Pellegrino, Picariello, Pecoraro, Monda, Arzeo, Rumiano, Mei, Calabrese, Colella, Ruggiero, Conforti (L1), Pascale (L2). All.) Nappa

Arbitri: Di Camillo e Giannattasio di Campobasso

picariello

Finisce con una bella ed importante vittoria il girone di andata per la Tya Pallavolo Marigliano. Il sestetto caro al patron Felice Mautone ha sbancato in maniera netta il parquet di Agnone, campo di casa del Caseificio di Nucci. Era l’esordio in panchina per mister Iganzio Nappa che sostituisce Luigi Bracciano ai quali vanno nuovamente i migliori auguri di pronta guarigione ed un arrivederci a presto in campo. Mister Nappa, che era il capo allenatore di Bracciano sulla panchina dell’Aversa, è andato in panchina pur senza mai aver allenato la squadra (e a tal proposito si ringraziano mister Costantino Cirillo e mister Antonio De Luca che hanno dato una mano alla squadra in settimana) ma i ragazzi hanno risposto alla grande. Il primo set è stato un monologo della Tya: precisi in tutti i fondamentali i mariglianesi sono volati via sin dalla prima battuta, chiudendo in scioltezza sul 9-25. Nel secondo set i molisani hanno accennato ad una timida reazione ma sul 19-19 la Tya ha cambiato nuovamente marcia piazzando un break finale di 6-1 che fissava il punteggio sul 2-0. Accortasi di poter prendere l’avversario per la giugulare la squadra mariglianese è partita a razzo anche nel terzo set (1-5), gestendo poi con assoluta tranquillità il vantaggio acquisito, incrementandolo nel finale. Un attacco di Umberto Picariello chiudeva i conti, regalando alla Tya la vittoria. Adesso ci sarà una settimana di riposo, che capita a pennello per poter consentire alla squadra ed al nuovo tecnico di conoscersi. Il campionato riprenderà sabato 7 febbraio, nella difficile trasferta di Gioia del Colle.

 

Giovanni Caruso, addetto stampa Tya Pallavolo Marigliano

 

Nella foto Umberto Picariello