CONDIVIDI

DSCN2297

Ancora un passo falso, per il New Volley Scisciano alla ripresa del campionato, dopo la pausa per le festività natalizie. Le vespe sciscianesi, alla nona giornata, serie D volley femminile girone D, perdono in casa per 3 set ad 1 contro la compagine del Real Gesualdo Volley che con questa preziosa vittoria scavalca in classifica il team di mister Ambrosio fermo al palo a 13 punti. Dopo il primo set giocato dalle due compagini al Palasport di San Vitaliano, imprevisto fuori programma, con la partita che viene sospesa dall’arbitro Fiume di Napoli, su sollecitazione della squadra ospite, a causa della forte umidità della serata che provoca un fastidioso effetto condensa, rendendo scivoloso il rettangolo di gioco. Dopo un lungo tira e molla fra le due società sulla opportunità di riprendere il gioco, i dirigenti del New Volley Scisciano, nonostante le forti proteste per l’ingiustificato stop e le pressioni per riprendere, quindi, il gioco, si adoperano attivamente nel reperire un campo alternativo. La scelta ricade sul disponibile impianto-tendostruttura nel centro di Marigliano dove i due team di li a poco riprenderanno a giocare il match.

Veniamo all’incontro. Partono forte le vespe sciscianesi mettendo subito sotto un frastornato avversario che commette molti errori in fase di ricezione mostrando lacune anche nella costruzione del gioco. Il primo set termina con il risultato di 25 a 19 per il New Volley Scisciano in 10’e 45’’. Nel secondo set, in un altro campo, inizia un’altra partita. Le ragazze di mister Ambrosio, forse innervosite per l’imprevisto trasloco, non sono più quelle del primo set e cedono il passo ad un ringalluzzito Real Gesualdo che grazie alla spinta propulsiva delle due schiacciatrici, l’esperta Pugliese e la giovane Cogliano si aggiudica il set per 25 a 18 in appena 8’ e 02’’. Il solco è definitivamente tracciato nel terzo set, la compagine irpina trova, definitivamente, le giuste misure in campo con l’andare dei minuti. Cresce a dismisura la fluidità di palleggio, la giovane palleggiatrice Senape prende in mano la squadra, regalando assist a ripetizione. Il New Volley, invece, nonostante l’ottima fase difensiva della Maritato e della Serpico, mostra i primi segni di cedimento, tanti sono gli errori in fase d’attacco e a nulla serve il risveglio della Di Matteo che mette a segno punti preziosi. Il set si conclude a vantaggio del Real Gesualdo Volley con il risultato di 25 a 19 in 9’ e 44’’. Stesso copione anche nell’ultimo e decisivo quarto set. Il Real Gesualdo comanda il gioco e dall’altra parte della rete un team, quello delle vespe sciscianesi che tira definitivamente i remi in barca, lasciandosi andare in balia delle onde, non senza un ingiustificato nervosismo sia in campo che in panchina. Le irpine del Real Gesualdo si aggiudicano set e incontro per 25 a 19, giocato in 9’ e 07’’.

 

I set: 25(NVS)-19(RGV); II set: 18(NVS)-25(RGV); II set: 21(NVS)-25(RGV); IV set: 19(NVS)-25(RGV).

La voce dei protagonisti. Soddisfatto al termine dell’incontro il mister del Real Gesualdo Volley, Francesco Sirignano:” Dopo un avvio difficoltoso, abbiamo preso coscienza dei nostri mezzi, giocando un buon volley. Meritata dunque la vittoria, mi aspetto, in ogni caso, dalle mie ragazze progressi in fase di ricezione. Complimenti al New volley Scisciano, compagine ben organizzata che sviluppa un gioco interessante”.

Nessuna dichiarazione, invece, per il mister delle vespe, Pasquale Ambrosio, fortemente amareggiato al termine dell’incontro.

 

New Voley Scisciano: 14)Maglio (L).3)Lippelli.11)Campana.7)Di Matteo.2)Montagna.13)Esposito.21)Maritato.26)Zuppa.5)Serpico. Allenatore: Pasquale Ambrosio.

 

Real Gesualdo Volley: 12)Pugliese.6)Cogliano.14)Palumbo.3)Carotenuto.21)Senape.20)Pompeo.58)Santosuosso.2)Colarusso.16)Landi.7)Cagnetta.

Allenatore: Francesco Sirignano.

Arbitro: Ciro Fiume sezione di Napoli.

 

Raffaele Ariola