CONDIVIDI

Volley solidale al Pala Irno: domani la P2P sfida Nemesi e Antares nel triangolare a sfondo benefico

foto due principati

Batte forte il cuore della P2P. Dopo la pesante vittoria ottenuta al tie break contro Vairano che ha permesso di blindare il terzo posto in classifica (il 2014 si è chiuso con 8 vittorie, 1 sconfitta, 4 punti di vantaggio sulle inseguitrici), il campionato di serie C si ferma per la pausa invernale ma la squadra di coach Veglia non va in letargo e scende in campo per sostenere una causa benefica. Domani, domenica 28 dicembre, con fischio d’inizio alle ore 16 al Pala Irno di Baronissi, De Chiara e compagne saranno protagoniste del Primo Trofeo “Una schiacciata all’indifferenza”, triangolare di pallavolo e solidarietà cui parteciperanno anche Rosciano Distribuzione Antares Sala Consilina e Asd Pallavolo Nemesi di Castellammare di Stabia. La kermesse ha ricevuto il patrocinio del Comune di Baronissi, rientra nel cartellone di appuntamenti natalizi “Babbonissi” e servirà a raccogliere fondi a favore del Centro d’ascolto e carità San Francesco d’Assisi, indicato dall’associazione Gioventù Libera assai impegnata nel sociale. «Il torneo di volley, che porta sotto rete i valori della solidarietà e dell’accoglienza, nasce per dare sostegno alle iniziative dell’amministrazione comunale e per rafforzare ulteriormente la presenza della P2P sul territorio – dichiara Luca Castagna, vice presidente della Due Principati- Lo sport è volano di sviluppo, Baronissi può e deve diventare centro di riferimento anche attraverso manifestazioni che coniughino sport e beneficenza. Abbiamo colto questa occasione di grande rilievo sociale per organizzare un buon trofeo di volley. Parteciperanno formazioni di spessore, che ringraziamo per la collaborazione. Il Pala Irno diventa casa dello sport e della solidarietà». «La manifestazione nasce per ricercare un’atmosfera natalizia suggestiva da condividere ma soprattutto viene alla luce per un fine comune, quello della beneficenza», commenta il presidente di Gioventù Libera, Guido Scarano.

La prima partita avrà inizio alle ore 16: si fronteggeranno Polisportiva Due Principati e Nemesi Stabiae. La seconda partita, in programma alle ore 17.30, sarà Nemesi-Antares. Alle ore 19 circa, P2P-Antares. I dettagli organizzativi sono stati curati dagli infaticabili Franco Cutolo e Alessandro Luciani, rispettivamente direttore sportivo e segretario della P2P. La formula del torneo è il girone all’italiana: vince la gara la squadra che si aggiudica due set su tre e sarà assegnato un punto per ogni singolo set vinto. In caso di parità di punteggio in graduatoria, si terrà conto delle vittorie ottenute dalle squadre

interessate negli scontri diretti. Dirigeranno arbitri federali. Al termine di ogni partita, coach e capitani designeranno la migliore giocatrice e al termine della manifestazione sarà stilata la graduatoria per l’attribuzione del premio come MVP del trofeo. Alla kermesse e alla premiazione finale presenzieranno anche il sindaco di Baronissi, Gianfranco Valiante, l’assessore comunale allo sport, Antonio Siniscalco, il presidente provinciale Fipav, Massimo Pessolano. Sport, solidarietà, divertimento assicurato per gli appassionati di volley ma anche due validi test match per la Due Principati, in vista del primo impegno ufficiale del 2015. A gennaio, infatti, domenica 11, la squadra allenata da coach Veglia si trasferirà ad Aversa per affrontare in orario mattutino, alle ore 11, le padrone di casa della Normanni.

 

Ufficio Stampa