CONDIVIDI

festap2psquadra-punto

La migliore Due Principati della stagione – cinica, lucida, coesa – travolge Ponticelli al Pala Irno e consolida il terzo posto in classifica. A Baronissi finisce 3-0 per la squadra allenata da Veglia che s’impone in poco più di un’ora per 25-11, 25-11, 25-13. Durante lo starting six subito una bella notizia: Valentina Fusco, reduce dal lieve trauma cranico rimediato nella trasferta di Pozzuoli, è inserita in formazione base, pienamente recuperata. Le sue buone percentuali di ricezione, la battuta finalmente preziosa alleata, gli attacchi devastanti di Anna Pericolo, i punti aggiuntivi di Viscito e Alessandra Pericolo, l’intesa palleggiatore-centrale che cresce, il contributo di Della Sala che si fa trovare pronta nel terzo set, infine il gioco ordinato, organizzato, di collettivo sono i mattoni sui quali si poggia la vittoria della Due Principati. Baronissi impatta subito benissimo sulla partita. La fast di Sorrentino e il doppio lungo linea di Alessandra Pericolo portano avanti la P2P (7-4). Poi si rivelano fondamentali i due turni di battuta di Anna Pericolo e di Sorrentino dai quali la Due Principati ricava altri 4 punti (11-6) mettendo in crisi il libero avversario Piscopo o costringendo Ponticelli alla difesa affannosa. Non riesce a produrre gioco la palleggiatrice avversaria Guarracino; è buona, invece, l’intesa Labano-Rago in casa P2P e infatti la giovane centrale chiude due volte in primo tempo (15-7). Poi il divario aumenta e Ponticelli scarica in rete l’ultimo attacco del set (25-11).

Nel secondo parziale, Baronissi mette subito il turbo e allunga con Labano in battuta (6-0). Il coach della Molinari Volley, che aveva già interrotto il gioco sul 4-0, si vede costretto a spendere il secondo time out dopo il settimo punto della P2P, firmato Viscito. Baronissi resta concentrata e trova il tempo tecnico sul 12-2 con il primo tempo di Rago. Le sbavature in ricezione di Ponticelli sono frequenti e la squadra irnina le sfrutta tutte: Anna Pericolo trova un colpo da beach volley per il 15-3 e si ripete subito dopo in battuta. Poi sale in cattedra Viscito che timbra due punti consecutivi (19-7). Un lieve calo di concentrazione di Baronissi (20-10) induce coach Veglia ad interrompere il gioco per riorganizzare le idee. In campo dopo il time out suona la carica Alessandra Pericolo per due volte. Chiude il cerchio la sorella Anna in battuta (25-11).

Nel terzo set parte meglio Ponticelli. Viscito fa 1-1 ma poi litiga con la battuta e subito dopo sbaglia anche in ricezione. Così coach Veglia le dà riposo e manda in campo Della Sala. Sbaglia parecchio in attacco pure la Molinari Volley e Baronissi non aspetta altro per tornare in corsa. Anna Pericolo strappa il 5 pari e poi Sorrentino alza il muro (6-5). Quando Riccio invade, la P2P conquista il primo, prezioso vantaggio (9-7) che pian piano incrementa con Della Sala smarcata da Labano e con Rago molto attenta a muro. Labano trova un altro aces (14-10) e sul 17-12 l’allenatore ospite Paolo Stingaro richiama in panca Riccio e inserisce Di Guida poi sul 19-12 dà spazio a Ricciardi in luogo di Guarracino. Nel frattempo Anna Pericolo, in battuta, fa ancora “danni” nella metà campo avversaria. Chiude lei con l’ennesimo aces (25-13).

Domenica 21 dicembre, nell’ultima partita del 2014, la Due Principati dovrà respingere il nuovo assalto al proprio terzo posto. Al Pala Irno, infatti, arriva il Pagliara Volley Vairano che occupa la quarta posizione con tre punti di svantaggio su De Chiara e compagne. Il fischio d’inizio è fissato alle ore 18, anticipato di un’ora rispetto alle abitudini.

Martedì 16 dicembre ritorna in campo anche la formazione under 18 della Due Principati. Capitan Bisogno e compagne affronteranno Sala Consilina al Pala Irno con fischio d’inizio alle ore 17.30.

14 dicembre 2014                                                                                            Ufficio Stampa