CONDIVIDI

DSCN2226

Ancora una sconfitta per il New Volley Scisciano, ma tutto sommato,con la positiva conquista di un punto al quinto set, alla settima giornata del campionato di serie D, girone D volley femminile, nell’incontro giocato fra le mura amiche contro il coriaceo Benevento Volley. Partita fortemente condizionata da discutibili decisioni arbitrali, in alcuni importanti e decisivi momenti del match (secondo e terzo set), che hanno penalizzato oltre ogni misura la compagine di mister Ambrosio, innervosendo così una gara, per lunghi tratti combattuta e spettacolare.

Concentrate e ben messe in campo, le vespe sciscianesi iniziano l’incontro con un impatto decisamente positivo. Il match è subito molto equilibrato: alla spinta propulsiva della Esposito e della Campana, nelle file sciscianesi, rispondono colpo su colpo le beneventane, mettendo in mostra un’ottima Mercurio in fase di palleggio e la furia Iebba, autrice,oggi, di oltre 25 punti. Le vespe sciscianesi portano a casa il primo set per 26 a 24 in 12’58”, grazie alla bordata decisiva della Di Matteo. Anche il secondo set, come tutto l’incontro, è all’insegna dell’equilibrio in campo, con continui testa a testa e le due compagini strette in pochi punti. Funziona alla perfezione la linea difesiva delle vespe, ottimo il lavoro svolto sia dalla Maritato che dalla Serpico, con buoni movimenti sincronizzati e determinanti recuperi in fase di ricezione. Siamo sul 21 a 19 per il Benevento Volley ed arriva la prima veemente protesta del team di mister Ambrosio. Ottima azione corale delle vespe che si conclude con una schiacciata al fulmicotone della Esposito. Il risultato sarebbe a questo punto 21 a 20, ma l’arbitro annulla il punto per invasione di campo della centrale con relativa ammonizione. Il Benevento Volley approfitta con determinazione del giustificato nervosisimo avversario e fa suo il set per 25 a 19 in 11′ e 23”. Ma non è finita, gli episodi contestati dal team di mister Ambrosio e dall’intera dirigenza raggiungono l’apice nel terzo set. Il New Volley Scisciano sembra condurre nel migliore dei modi l’incontro, nonostante la forte determinazione e lo spessore tecnico\agonistico dell’avversario. Siamo sul 18 a 16 per le padroni di casa, nella fase più delicata del set. Il Benevento Volley mette a segno il successivo punto e la Campana proferendo qualche parola di troppo, suscita la reazione arbitrale che esplelle momentaneamente l’atleta e sanziona il New Volley Scisciano con un punto di penalizzazione: 18 pari e viene giù il finimondo, con veementi proteste da parte delle atlete e dirigenza sciscianese. Il gioco riprende lentamente, la tensione taglia a fette il rettangolo di gioco. E’ la compagine di mister Feleppa, in questo frangente, che amministra con freddezza e abilità il gioco, portando a casa il set per 25 a 22 in 13′ e 25”. Nel quarto set, metabolizzata la sbornia rabbiosa per il torto subito, il New Volley Scisciano riprende in mano il pallino dell’incontro, sciorinando anche un ottimo volley. Buona la prova della Maglio, autrice anche di sei preziosissimi punti, insieme alla Lippelli e alla Sgueglia. Ma è tutto il collettivo delle vespe che attraverso un’ottima circolazione di palla e perfetti movimenti di gioco, pruduce lo sforzo migliore, incassando il quarto set per 25 a 23 in 12′ e 33′. Nel quinto ed ultimo set, le due compagini spendono fino all’ultima goccia di energie, offrendo al pubblico presente, un susseguirsi di azioni lunghe ed emozionanti. Il New Volley Scisciano si porta avanti di sei punti quando siamo sul 10 a 4 e tutto fa presagire ad un epilogo trionfale. Il Benevento Volley, nel momento topico del match, rinserra le fine e con uno spettacolare colpo di coda finale, recupera velocemente lo svantaggio. La centrale Discepolo, Mercurio e il jolly De Geminis, con la punta di diamante Iebba, mettono le mani sul set, portando a casa la partita con il punteggio di 17 a 15 in 9′ e 01”.

I set: 26(NVS)-24(BN); II set: 19(NVS)-25(BV); III set: 22(NVS)-25(BN); IV set: 25(NVS)-23(BN); V set: 15(NVS)-17(BV).

La voce dei protagonisti. Mister Pasquale Ambrosio ai nostri taccuini, subito dopo il match:” Nonostante la sconfitta, sono soddisfatto, questa sera, della prestazione delle mie ragazze. Abbiamo combattuto con grande grinta e cuore fino al quinto set, purtroppo la gara è stata condizionata da un arbitraggio molto discutibile che ci ha enormemente penalizzato”.

Ecco le dichiarazioni, infine, dell’allenatore del Benevento Volley, Vincenzo Feleppa:” Senza ombra di dubbio una gara condizionata da un arbitraggio non all’altezza, capace di innervosire un incontro che meritava, per il gioco visto in campo, un atteggiamento arbitrale diverso. Vittoria molto importante per noi, nonostante l’assenza per infortunio di ben quattro titolari che stanno condizionando e non poco il nostro cammino in campionato”.

New Volley Scisciano. 14)Maglio. 3)Lippelli.11)Campana.6)Sgueglia.7)Di Matteo.2)Montagna.13)Esposito.21)Maritato.25)Zuppa.5)Serpico (L). Allenatore: Pasquale Ambrosio. Dirigente accompagnatore: Giuseppe Napolitano.

Benevento Volley: 13)Vicaro.4)Conte.7)Discepolo.23)Mercurio.9)Palermo.12)De Geminis.3)Iebba. I° Allenatore: Vincenzo Feleppa. II° Allenatore: Ivana Tromba.

 

Raffaele Ariola