CONDIVIDI

scoppetta

Dopo la rinuncia al campionato di serie C, è pronta a tornare in campo l’Indomita femminile. La formazione allenata dal confermato coach Tescione parteciperà al campionato di Prima Divisione che prenderà il via il prossimo sette dicembre: “Dopo la splendida salvezza ottenuta con un incredibile rush finale, nello scorso campionato si è inevitabilmente chiuso un ciclo che ci ha regalato grandi soddisfazioni – “ ha dichiarato la presidente Maria Ruggiero – “e per questo motivo abbiamo ritenuto opportuno ripartire e avviare un nuovo progetto, puntando sulle ragazze del nostro settore giovanile. Da quando abbiamo avviato il settore femminile, abbiamo raccolto tante soddisfazioni e credo questa possa essere la strada giusta per ripartire e tornare ad essere protagoniste”. Un gruppo nuovo ma che si poggerà su alcuni elementi che nella scorsa stagione hanno conquistato la salvezza in serie C. Tra questi il capitano Annapaola Scoppetta che ha deciso di accettare la scommessa propostale dalla società di ripartire dal basso, rinunciando anche a diverse offerte arrivate da sodalizi di categoria superiore. E poi Maria Rescigno, Giada Cataldo, Ilaria e Simona Ferrara, Alessia Carpentieri. A queste atlete, poi, coach Tescione ha aggregato le ragazze provenienti dal settore giovanile per costruire una squadra che possa regalare grandi soddisfazioni. Le indomitine hanno iniziato a lavorare all’interno della Palestra Senatore già nel mese di settembre. Diverse le amichevoli già disputate e vinte anche contro compagini di categoria superiore. “Posso essere soddisfatto” – ha dichiarato il tecnico Francesco Tescione – “del lavoro svolto. Il nostro è un gruppo rinnovato e si lavora con entusiasmo in piena armonia. Le più piccole si stanno integrando bene con le giocatrici più esperte. Dobbiamo continuare a lavorare e a crescere. Abbiamo grandi margini di miglioramento ma per comprendere il nostro stato di forma e di avanzamento dei lavori dobbiamo giocoforza attendere l’inizio del campionato”. Campionato che vede ai nastri di partenza nove formazioni, tutte della provincia di Salerno. L’Indomita esordirà il 7 dicembre in trasferta in casa dell’Angri. La settimana successiva l’esordio casalingo alla Senatore contro l’Asd Cava Volley per poi affrontare in trasferta nel turno natalizio il Volley Agropoli. Dopo le festività, l’Indomita tornerà in campo l’undici gennaio in casa contro il Volley Sms Battipaglia. La quinta giornata vedrà capitan Scoppetta e compagne di scena ancora ad Agropoli contro l’Apd Scolastica. Alla sesta ci sarà il derby interno contro la Pallavolo Battipaglia, prima della sfida in casa del Vb Cava e poi, dopo il riposo previsto dal calendario, l’ultimo match contro Scafati. La formula del campionato, che terminerà il 2 maggio, prevede la promozione in serie D soltanto della squadra prima classificata.

Area Comunicazione
Asd Indomita Salerno