CONDIVIDI

Primi successi in campionato per le prime squadre bruniane contro Guerriero Luvo e Polisportiva

Capitan Alessandra Pasciari: “Ci siamo sbloccate al termine di una partita condotta con autorità”

Serie D- Sconfitta per le giovani atlete di coach Raffaele Donnarumma con la Partenope

D-Femminile

Festa grande in casa Nola Città dei Gigli a.s.d. Nella giornata di ieri, il sodalizio bruniano ha infatti assistito al doppio successo delle prime squadre targate McDonald’s nei rispettivi campionati di serie C per la gioia dei tanti tifosi che hanno colorato le gradinate del PalaMerliano sin dalle ore 18. Ad aprire la giornata trionfale del PalaMerliano ci hanno pensato le “Pesti” della C femminile, guidate nell’occasione da coach Girolamo Buono, battendo con un perentorio 3-0 la Guerriero Luvo Arzano nella sfida valida per la sesta giornata del Girone B della massima serie regionale. A seguire, è toccato ai ragazzi di coach Rino Alfieri completare la festa mandando al tappeto, con un altrettanto secco 3-1, la Polisportiva Cimitile nella quarta giornata del Girone B del campionato di serie C maschile. Non è invece riuscita l’impresa alla selezione giovanile diretta da coach Raffaele Donnarumma impegnata nel campionato di serie D, sempre al PalaMerliano, contro la forte e rodata Partenope. La corazzata napoletana si è infatti imposta con un netto 0-3 nel match valido per la seconda giornata della seconda serie regionale.

 

Grazie alla vittoria ottenuta ai danni della Guerriero Luvo Arzano, la McDonald’s Nola femminile muove la classifica del Girone B della massima serie regionale portandosi al 10° posto con 5 punti a -1 proprio dalle arzanesi. Si staccano dal fondo della classifica del Girone B maschile anche i ragazzi di coach Rino Alfieri che, grazie al successo sulla Polisportiva Cimitile, sbloccano il proprio score portandosi al terzultimo posto a -1 da Indomita Salerno e -2 dall’Ischia, rispettivamente quartultima e quintultima. Stabile, infine, a metà classifica la McDonald’s in serie D. Dopo il successo all’esordio e la sconfitta di ieri con la Partenope, le ragazze di coach Donnarumma occupano il centro della classifica con 3 punti.

 

Aria di festa e soddisfazione ha accompagnato il post gara della selezione femminile riuscita, dopo un lungo inseguimento, ad agguantare il primo successo in campionato. Una gioia che però il capitano bruniano, Alessandra Pasciari, intende trasformare in moderato entusiasmo da utilizzare per provare ad aprire una striscia vincente: “Questa vittoria ci voleva proprio – ha esultato capitan Pasciari a caldo – era da tempo che la inseguivamo ed ora finalmente possiamo godercela. Abbiamo interpretato bene la partita dando continuità ed intensità al gioco come avevamo programmato durante la settimana. Questo successo fa bene al morale ma non deve, assolutamente, farci montare la testa, perché non sarà certo una sola vittoria a risolvere la nostra stagione. Dobbiamo dare continuità a quanto mostrato contro l’Arzano – ha concluso capitan Pasciari – per rimpinguare ulteriormente la nostra stagione”.

 

Nicola Alfano

Ufficio Stampa Nola Città dei Gigli a.s.d.


Warning: A non-numeric value encountered in /home/ilmedian/public_html/sport.ilmediano.it/wp-content/themes/Newsmag/includes/wp_booster/td_block.php on line 353