CONDIVIDI

under 13 finali

Con le prime partite ufficiali ha preso il via la stagione del settore giovanile dell’Indomita Salerno. Una stagione che riparte sull’onda dell’entusiasmo dei successi dello scorso anno quando la società della presidente Maria Ruggiero è stata grande protagonista, conquistando il titolo provinciale under 14 e under 15 maschile e arrivando con l’under 13 femminile alla final four regionale. Risultati importanti che testimoniano l’ottimo lavoro profuso dalla società e dai tecnici. Risultati che la società spera di confermare anche quest’anno e perché no, di migliorare. In attesa dell’under 13 sia femminile che maschile, il cui campionato inizierà nelle prossime settimane, è scesa già in campo l’under 14 femminile allenata come di consueto da Francesco Tescione. Inserite nel Girone B, le indomitine hanno esordito a Pontecagnano perdendo 3-0 al termine di una partita molto equilibrata (25-20, 25-17, 25-15), per poi riscattarsi immediatamente in casa del Cs Pastena imponendosi d’autorità con il punteggio di 3-0 (14-25, 15-25, 19-25). Prossimo match in programma il 30 novembre, fischio d’inizio alle 11.30 alla Senatore contro il Volley Agropoli, che all’esordio ha vinto 3-0 in casa della Pallavolo Salerno. Il 3 dicembre scenderà in campo per la prima giornata di campionato l’under 15 maschile che sarà subito impegnata nella stracittadina contro la Pallavolo Salerno. E proprio con una sconfitta contro la Pallavolo Salerno è invece iniziato il campionato del giovanissimo gruppo dell’under 17 maschile, formato essenzialmente dai ragazzi che l’anno scorso hanno vinto il titolo provinciale nell’under 15. 3-0 il risultato finale di un match che ha comunque visto i babies di Corvo ben disimpegnarsi. Prossimo match il 26 novembre a Nocera Superiore contro il Vitolo Volley, reduce dalla vittoria in casa del Pianeta Sport. “Per una società come la nostra” – ha dichiarato la presidente Maria Ruggiero – “puntare sul settore giovanile è fondamentale e sono sicura che anche quest’anno sicuramente i nostri giovani sapranno distinguersi sul campo, ottenendo risultati importanti come ormai accade da diverse stagioni. Ma al di là di quelli che saranno i risultati di questo campionato, ciò che più preme è la crescita sana di tanti piccoli atleti che anche quest’anno hanno sposato il progetto Indomita”.

 

Area Comunicazione

Asd Indomita Salerno