CONDIVIDI

Vincenzo Mont1

AVERSA – Sarà il PalaSport “F.lli Lettieri” di Orta di Atella ad ospitare la Exton Volleyball Aversa che, orfana del PalaJacazzi, domani, sabato, 22 novembre, alle ore 18, affronterà la Fresco il Gelato Lagonegro per il secondo match della prima fase di Coppa Italia di serie B1 maschile di pallavolo. A distanza esattamente di sette giorni, le due squadre si rincontreranno. Sabato scorso, in campionato, a vincere furono i lucani. Domani, l’obiettivo dei normanni è quello di riscattarsi dalla caduta in campionato e portare a casa la seconda gara di Coppa. Nel primo match a vincere è stata proprio la squadra del presidente Di Meo con un netto 3-0 a Lagonegro. Qualora dovesse vincere anche la seconda gara in casa si potrebbe essere ottimisti e fiduciosi verso il passaggio alle Final Four Nazionali. Per accedervi, infatti, delle quattro partite in programma bisognerebbe aggiudicarsene tre. Per ora, però, non si guarda lontano. Si guarda al presente, si gioca gara dopo gara e ci si prepara sotto lo sguardo attento di coach Draganov e del suo secondo Paolo Della Volpe. Gli atleti normanni sanno bene cosa fare e cosa vogliono: «Dobbiamo vincere e ripartire».

Vincenzo Montò

È serafico Vincenzo Montò quando dice: «Dobbiamo archiviare subito la partita di sabato scorso e rifarci, ricordando che il Lagonegro verrà sempre a giocarsi la partita, considerata anche la sportiva rivalità tra le due squadre. Noi ci faremo trovare subito pronti per riscattarci della prestazione non brillante di una settimana fa». Le idee chiare ci sono. In settimana la squadra ha lavorato intensamente ed i giocatori tra di loro hanno analizzato gli errori commessi in Basilicata: «Ci siamo parlati e caricati tra noi – prosegue lo schiacciatore – analizzando gli errori che abbiamo commesso e che non vogliamo assolutamente rifare. Ci siamo allenati al meglio per dare il massimo in campo domani e sono certo che ce la faremo a conquistare la vittoria». La Exton Volleyball Aversa non giocherà, come sempre al PalaJacazzi, occupato per un evento di danza, ma al PalaSport di Orta di Atella che ci si augura possa essere gremito di tanti tifosi. I ragazzi del presidente Di Meo hanno bisogno del settimo uomo in campo: «Non sarà facile giocare fuori casa – conclude Vincenzo Montò – ma sono certo che tanti tifosi verranno a sostenerci considerando anche che Orta di Atella dista appena cinque minuti d’auto da Aversa. Noi non abbiamo alibi e non vogliamo crearne. Contro il Lagonegro scenderemo in campo per vincere». Ad arbitrare il confronto tra Exton Volleyball Aversa e Fresco il Gelato Lagonegro, in programma domani, sabato, 22 novembre, alle ore 18, al PalaSport di Orta Di Atella, saranno i signori Rosario Vecchione ed Enrico Autuori, entrambi già direttori di gara di Exton Aversa – Hydra Latina, giocata due settimane fa.