CONDIVIDI

Quarto stop di fila in campionato per le bruniane sconfitte al PalaMerliano dal team normanno per 0-3

Coach Guido Pasciari: “Commettiamo sempre gli stessi errori, ma il gruppo migliorerà”

Grande successo per “Tutti su … per Terra”: il Nola Città dei Gigli scopre il sitting volley

Tutti su ... per terra

Quarta sconfitta consecutiva in altrettante gare di campionato disputate per la McDonald’s Nola. Il giovanissimo team bruniano non è infatti riuscito ad invertire il trend negativo di questo avvio di stagione contro la Normanni Aversa nella sfida del PalaMerliano valida per la quarta giornata del Girone B della massima serie regionale femminile. Le ospiti hanno violato il campo di via Seminario con il punteggio di 0-3 relegando le giovanissime atlete nolane al terzultimo posto in classifica davanti solo ai fanalini di coda Ischia e GS Doria ferme a quota 0.

Tutti su per terra2

Difficile commentare una sconfitta netta solo nel punteggio finale. I parziali infatti raccontano di un equilibrio (20-25; 23-25; 24-26) che solo il maggior cinismo e concentrazione della Normanni Aversa sono riusciti a rompere. “Abbiamo nuovamente commesso i soliti errori – ha dichiarato coach Guido Pasciari al termine del match – e questo inizia a diventare preoccupante. Bisogna invertire la rotta al più presto per non complicare in maniera definitiva una classifica che forse non rispecchia a pieno il nostro valore. Credo fermamente nel potenziale di queste ragazze che sono sicuro – ha concluso il tecnico bruniano – sapranno risollevarsi nelle prossime giornate”.

le istituzioni con la T-shirt di Tutti su per terra

Il Nola Città dei Gigli a.s.d. ha scoperto il mondo del sitting volley. Nella mattinata di domenica, al PalaMerliano, si è infatti svolto “Tutti su … per Terra” un evento organizzato dall’Assessore allo Sport del comune di Nola, la dottoressa Carmela De Stefano, in collaborazione con il consigliere Ines Miccio ed il Nola Città dei Gigli a.s.d. per promuovere una delle discipline paraolimpiche più in espansione del momento. Sotto gli occhi attenti di istituzioni, addetti ai lavori e tanti curiosi, la selezione di sitting volley campana guidata da coach Antonello Nolletti, ha dato vita ad una dimostrazione di sitting che ha letteralmente stregato i presenti. Un amore a prima vista che il Nola Città dei Gigli a.s.d. suggellerà ospitando la suddetta selezione campana per due volte a settimana al PalaMerliano mettendo a disposizione del selezionatore Nolletti struttura ed il supporto tecnico necessario col fine di incentivare la nascita di un vera e propria selezione di sitting griffata Nola Città dei Gigli a.s.d. Il sodalizio bruniano, grazie alla passione ed alla professionalità dei tecnici qualificati, Alessandra Pasciari ed Andrea Mauro, intende fare di Nola uno dei primi centri campani impegnati quotidianamente nel reclutamento e nello sviluppo di nuovi atleti di sitting volley.

 

Nicola Alfano

Ufficio Stampa Nola Città dei Gigli a.s.d.