CONDIVIDI

INDOMITA SALERNO-PALLAVOLO SALERNO 2-3

(15-25, 25-16, 25-16, 23-25, 14-16)

INDOMITA: Abate 8, Califano 12, Capriolo 16, Catone 1, Memoli 1, Morriello 3, Penna 10, Sabatino 10, Vassallo, Autuori (L). All. Corvo

PALLAVOLO SALERNO: Cantarella, Citro, Di Pace, Donarumma, Minelli, Oliva, Pappalardo, Salerno, Senatore, Tescione, Volpe, Di Lieto (L), Cataldo (L). All. Sgueglia

ARBITRO: Mannara e Bocchino di Cava de’ Tirreni

indomita - pallavolo salerno 2

L’Indomita Salerno spreca un match point e cede al tie break alla Senatore contro la Pallavolo Salerno. Seconda sconfitta stagionale per i ragazzi di coach Corvo che, muovono la classifica, ma avrebbero meritato sicuramente qualcosa di più. Tante emozioni in un derby infinito giocato davanti a tantissimi appassionati di volley. La palestra Senatore praticamente gremita è l’immagine più bella di una gara che, come prevedibile, è stata molto equilibrata. Nel primo set, dopo un iniziale equilibrio, fino all’ 8-8, è la formazione ospite a prendere il largo. Trascinata dall’ex Tescione, la Pallavolo Salerno sfruttando alcune indecisioni dell’Indomita prende il largo. Troppo morbido il servizio, troppi gli errori difensivi dei ragazzi di Corvo che perdono il set 25-15. Nel secondo set, dopo l’abituale parità a quota 8, è l’Indomita a prendere il largo.

indomita - pallavolo salerno 3

Un muro di Morriello su Tescione fa esplodere la Senatore e dà il via alla fuga dei ragazzi cari alla presidente Ruggiero. La Pallavolo Salerno resta in scia fino al 16-15 poi è 25-16 Indomita. Nel terzo set, la squadra di coach Corvo parte subito forte e grazie ai punti e all’esperienza di Capriolo e Pena e alla verve di Sabatino mette a segno subito un break importante, raggiungendo sul 22-11 anche il massimo vantaggio. Il set si chiude 25-16. L’inerzia sembra essere a favore dell’Indomita ma un derby è sempre un derby e nel quarto set la Pallavolo Salerno parte con un break di 6-0. Punto dopo punto, però l’Indomita, dopo l’iniziale sbandamento, recupera lo svantaggio, riportandosi sul -1 sul 18-19. In questo frangente gli animi si riscaldano con la panchina ospite che spesso e volentieri protesta e contesta l’operato dei due arbitri. Ma l’episodio che decide il set arriva sul 23-24 quando l’arbitro fischia un’infrazione al capitano dell’Indomita, Morriello. Per proteste l’arbitro estrae anche un cartellino rosso. E così il tie break inizia con la Pallavolo Salerno avanti di uno. Scossa dal finale del quarto set l’Indomita sembra in confusione e così gli ospiti volano sul 7-1.

indomita - pallavolo salerno 4

Sembra finita ma con nove punti consecutivi la squadra di Corvo, priva di Vitale e Sofia, si porta sul 10-7. La Senatore è una bolgia, la Pallavolo Salerno ritrova la parità a quota 13. Il primo match point è per l’Indomita sul 14-13. Ma Morriello e compagni non lo sfruttano e la Pallavolo Salerno chiude 16-14. “C’è amarezza” – ha dichiarato il tecnico dell’Indomita Roberto Corvo, al termine della gara – “per il risultato finale perché avremmo meritato qualcosa in più. Dopo una brutta partenza, i ragazzi hanno iniziato a giocare, servendo bene e mettendo in difficoltà gli avversari. Nel quarto c’è stata quell’azione contestata sul 23-24 ma non credo sia il caso di appellarsi al singolo episodio. Preferisco ripartire dalle cose buone e iniziare a pensare già alla prossima partita in programma sabato prossimo a Battipaglia”. Si ricorda, infine, che la telecronaca differita del match Indomita – Pallavolo Salerno sarà trasmessa da Lirasport martedì pomeriggio alle 15.25, giovedì alle 9.30 e alle 19.00, venerdì alle 17.30, sabato alle 11.45 e domenica alle 2.45 con il commento di Fabio Setta ed Enzo Nicolao.

 

Area Comunicazione

Asd Indomita Salerno