CONDIVIDI

Esordio sfortunato in B2 per le rossoblu, battute 1-3 in rimonta

Centro Ester-Orakom

Napoli – Un set e mezzo dominati, poi un lungo blackout, quindi una doppia beffa in volata: il Centro Ester si ritrova con un pugno di mosche al termine della sfida infinita con l’Orakom Royal Salerno, nella giornata del gran debutto in B2. Finisce 1-3 al PalaDennerlein ed a dare il “benvenuto” nei campionati nazionali alle rossoblu ci pensa l’esperta formazione guidata da Sarcinella. Urlacci continui dell’allenatore durante il gioco, proteste mirate, tentativi di condizionare gli arbitri: missione compiuta per le salernitane, ma che imbarazzo per l’intero mondo della pallavolo arrivare a rimpiangere sul glorioso parquet del PalaDennerlein le coppie arbitrali di serie C, evidentemente meglio capaci di gestire la situazione rispetto al duo Lotito-Picerno.

Lo starting six esterino è composto da Angone in palleggio, Voluttoso opposto, Imbimbo e Scalzone in banda, Nina e Di Cristo al centro, Canzanella libero. Ottimo l’avvio di gara delle rossoblu. Trascinate da una irrefrenabile Voluttoso, le ragazze di casa prendono progressivamente il largo, chiudendo agevolmente sul 25-21. Nella seconda frazione la storia sembra ripetersi: il Centro Ester scappa via fino all’11-4, tiene fino al 17-13, poi si pianta di colpo. Il gioco offensivo delle rossoblu diventa improvvisamente lento e prevedibile, la ricezione va in tilt e ad approfittarne è la solida formazione di Sarcinella, che tra un urlaccio e un impunito cazziatone agli arbitri può gongolare per l’aggancio, il sorpasso e il successo nel set (18-25). Il blackout esterino continua anche all’inizio del parziale successivo, quando Borghesio mischia le carte in cabina di regìa inserendo Bonsignore al posto di Angone (9-16). La reazione arriva a frazione quasi compromessa ed ha il merito di ridestare le rossoblu dal torpore. Il set torna improvvisamente in bilico, ma a spuntarla in volata è l’Orakom sul 23-25, dopo un incredibile cartellino giallo comminato dal primo arbitro Lotito a Canzanella, colpevole…di allacciarsi le scarpe. Nuova battaglia punto a punto nel set successivo. Sarcinella urla ad ogni scambio, Lotito però si accorge solo dell’esultanza “eccessiva” del dirigente accompagnatore esterino Salierno, ammonito a sua volta. Le rossoblu sono avanti fino al 21-19, lottano con il cuore – pur senza brillare – fino all’ultimo, ma sono costrette ad arrendersi ancora sul 23-25.

“Non è possibile raccogliere zero in una situazione come questa”, commenta a fine gara la palleggiatrice Azzurra Bonsignore. “Dobbiamo lavorare meglio in allenamento per prepararci più efficacemente alle partite. Abbiamo regalato troppe palle alle avversarie, in certi frangenti sono mancate precisione e lucidità, oltre a un’intesa ovviamente da affinare. Di positivo c’è che abbiamo lottato fino alla fine, senza mollare: con questa determinazione i risultati non ci sfuggiranno”.

Nella mattinata della domenica, intanto, la prima squadra esterina ha ricevuto il meritato riconoscimento per la promozione in B2 colta al termine dello scorso campionato nel corso del primo “Ester Day”, celebrato nella sala del teatro del Centro Ester. Targa ricordo e premiazione anche per le ragazze delle giovanili, campionesse regionali under 14 e vincitrici di diversi campionati provinciali

 

Tabellino

Centro Ester Napoli-Orakom Royal Salerno 1-3

 

Centro Ester Napoli: Angone, Voluttoso, Imbimbo 14, Scalzone 11, Nina 10, Di Cristo 9, Canzanella (L, ricezione: 52% pos, 15% prf), Bonsignore 1, Galiero, Mottola ne, La Torre ne, Russo ne. All. Borghesio

 

Orakom Royal Salerno: Sciscione 4, Passaseo 12, Torrisi 24, Verona 20, Matte 8, Buonocore 5, Lanari (L, ricezione: 41% pos, 24% prf), Izzo 1, Serban 1, D’Auria, Di Napoli ne, Sabato ne. All. Sarcinella

 

Arbitri: Lotito di Perugia e Picerno di Potenza

Note: parziali 25-21, 18-25, 23-25, 23-25. Durata set: 30’, 27’, 28’, 32’. Cartellini gialli per il libero Canzanella e per il dirigente accompagnatore esterino Salierno nel corso del terzo e del quarto set. Battute vincenti: Centro Ester 7, Orakom 4. Battute sbagliate: Centro Ester 2, Orakom 6. Muri punto: Centro Ester 10, Orakom 12. Spettatori 100 circa.

 

Napoli, 19/10/14 Rino Dazzo, Addetto Stampa Pallavolo Centro Ester Napoli