CONDIVIDI
Nunzia Campolo

Torna a casa con un punto la Guerriero Luvo Arzano che non riesce nell’impresa di espugnare il campo della Golem Software Palmi. La squadra di Nello Caliendo non ha retto il ritmo della lunga maratona e dopo aver dato impressione di avere ormai fra le mani le redini dell’incontro ha ceduto alla distanza cedendo al quinto set con il punteggio di 15-10. Migliore realizzatrice della serata Okaka a bersaglio per ben 26 volte, un punto in più di Nunzia Campolo. Luciana Lauro torna con 14 tiri positivi all’attivo. Inizio gara in salita per la Guerriero Luvo Arzano che stenta ad entrare in partita.  Fin dalle prime battute viene fuori la grande voglia di fare bene delle padrone di casa che riescono ad arrivare in vantaggio al primo time-out tecnico: 8-4. Le cose in campo iniziano a cambiare soltanto dopo il secondo stop (16-11) quando finalmente coach Caliendo inizia a registrare meglio la sua squadra che entra alla grande in partita riuscendo a centrare il pareggio (19-19) allorquando la frazione arriva nella sua fase calda. Manca un pizzico di cinismo in più alla Guerriero Lu.Vo. che viene meno nel momento di concludere (22-24) e dopo aver sprecato due palle set finisce col cedere il set ai vantaggi. Va decisamente meglio invece nel secondo set. Inizio deciso delle ospiti che cercano di recuperare il terreno perduto nel primo set. Questa volta Campolo e compagne hanno la lucidità giusta per non sperperare quanto costruito (19-21) e condurre in porto il parziale. Il terzo set è quello del sorpasso. La Guerriero Lu.vo. Arzano ha ben chiari i limiti della squadra di casa e cerca di aggredirli nel migliore dei modi. Palmi non si dà per vinta e resiste finché può. Il risultato finale 20-25 premia la squadra che meglio è riuscita ad esprimersi nel complesso. Si inceppano ancora i fondamentali delle ospiti nella partita successiva. La volenterosa compagine reggina rientra in partita fin dalle prime battute e riesce ad amministrare punto dopo punto fino alla fase calda (21-13). La forbice è ormai troppo ampia, inevitabilmente si finisce al quinto set: 25-18. Anche nel parziale risolutivo le ragazze calabresi riescono a prendere qualche punticino di vantaggio e ad amministrare. L’Arzano resta in scia ma non riesce più a raggiungere le rivali. Finisce 3-2.

“Siamo stati in partita fino alla fine –spiega il tecnico Nello Caliendo- alla fine ha vinto la squadra che ha saputo amministrare con maggiore saggezza quanto accumulato lungo tutto l’arco dell’incontro. Solo nel quarto set abbiamo sbagliato qualcosa in difesa per il resto siamo stati sempre all’altezza della situazione. C’è rammarico ma tanti segnali positivi. Iniziare con una trasferta così lunga è sempre difficile ma l’Arzano c’è”.

GOLEM SOFTWARE PALMI: La Rosa 13, Franco (L), Rotondo 6, Okaka 26, Mercanti, Speranza B., Moncada 1, Corallo 11. Non entrate: Speranza, Sfogliano, Genovese, Notarelli, Ambrogio, Speranza, Marquez. All. Dimitrov

GUERRIERO LUVO ARZANO: Campolo 25, Ammendola, Rinaldi (L), Cozzolino 2, Vinaccia 8, Del Vaglio, Russo 12, Lauro 14, Maresca 10. Non entrate: Di Vaio e Amitrano. All. Caliendo

Arbitri: Ferrise e Sodano

 

Roberto Esse

Ufficio Stampa Arzano Volley

foto:rete internet
foto:rete internet