CONDIVIDI

PIANURA VOLLEY CLUB

Il volto vero, bello di Pianura è questo: giovani e non, accomunati dalla passione per lo stesso sport, insieme in una festa, alla vigilia di una stagione che sarà lunga e ci si augura esaltante, avvincente. Lo splendido complesso “Villa Meridiane” ha ospitato il Galà 2014 del Pianura Volley Club, compagine giovane, ambiziosa ed in continua, costante, crescita. “La famiglia si allarga ed è un piacere – afferma il presidente Mario Nappi – Aumentano le nuove leve cui insegniamo la tecnica, ma soprattutto ad amare questa disciplina che può darti tante soddisfazioni, emozioni. Devono divertirsi, stare insieme grazie ad un’attività sana, pulita, svolta in un quartiere che non è quello raccontato recentemente dai media. Ci sono persone cattive, ma l’ampia maggioranza degli abitanti è buona, corretta e rappresenta la Napoli che vuole migliorare puntando sulle eccellenze, in erba o già espresse”. Tra queste rientra il dj Francesco Palmieri che ha condotto la serata, animata dalle musiche proposte dal dj Antonio Calabrese e dalle coreografie inscenate dagli allievi del Magic Athletic Center di Maria Mangiapia. Prestigioso il percorso compiuto da Claudia Danza che, dopo aver calcato il parquet da giocatrice, da diversi anni è arbitro ed ora è tra i candidati alla promozione in serie A. A lei è stato consegnato un attestato di benemerenza. Sul palco ha invitato a credere in questo sport. Un monito in particolare per le nuove generazioni. Messaggio recepito in particolare dai componenti dell’under 17. Ad applaudire loro e tutti gli altri tesserati c’erano anche i consiglieri comunali Marco Nonno, Tommaso Nugnes, Gennaro Lanzaro e il responsabile del settore arbitri Maurizio Di Meo. Alle loro spalle, in platea, il team di Prima Divisione. “Da atleta ho sempre giocato per vincere – ricorda mister Mariano Catelli – Da allenatore la mia mentalità non è cambiata. La società ha allestito un gruppo importante con cui lavoreremo sodo. L’obiettivo è farli crescere tecnicamente e caratterialmente così da prepararli al salto in prima squadra. Questo sarà il successo primario da conseguire”. Importante il contributo di Massimo Iaquinto, giocatore dalla lunga esperienza, già riferimento per i compagni. Rilevante anche l’apporto dei dirigenti Gennaro De Simone, Andrea Patauner, Anna Maria Buonomo, Vincenzo Ioviero che operano nell’ombra, ma sono essenziali anche per la prima squadra diretta da Silvio Di Falco. “L’obiettivo è consolidarsi nello sport e nel quartiere. Ci sono tanti sodalizi che nascono per poi scomparire dopo pochi anni. Noi vogliamo essere duraturi e sempre più ambiziosi, affermati. A maggio ci auguriamo di essere nelle posizioni della classifica che contano”. “Il livello della rosa è cresciuto – rilancia capitan Fabian Patauner – Gli innesti estivi hanno dato maggiore qualità e valore. Insieme puntiamo a migliorare ancora ed a vincere divertendoci”. La pressione, l’ansia da prestazione non sono di casa tra le mura partenopee dove regna l’entusiasmo, la voglia, la passione, la competenza, la professionalità. “A Napoli latitano le società, noi ci auguriamo di essere il seme della rinascita – chiosa Nappi – In altre zone d’Italia c’è molta collaborazione, sinergia tra le piccole realtà: si uniscono anche per crearne una forte, rappresentativa di tutti. Al sud è una filosofia poco considerata. Noi e gli amici della Pallavolo Quarto (presieduta da Antonio Sarubbo, Domenico De Bartolis, Antonio Granato) la apprezziamo ed insieme stiamo gettando le basi per diventare un grosso polo del settore”. Con il contributo dei partner del Network for sport”, rete di esercenti del territorio a fianco di questo club che sta pianificando alcune interessanti iniziative per la promozione la pallavolo.

UFFICIO STAMPA ASD PIANURA VOLLEY CLUB

ANDREA DI NATALE