CONDIVIDI

 

ItalvolleyMilano. Dopo la grandissima prestazione valsa il netto successo sugli Stati Uniti, la nazionale italiana si prepara in vista dell’importante sfida di domani contro le campionesse Mondiali ed Europee della Russia (ore 20 diretta RaiSport 1). Alle azzurre per qualificarsi aritmeticamente alle semifinali basterà vincere un set, anche se Del Core e compagne hanno già dimostrato di non fare calcoli e cercare sempre la vittoria. 

Pensare partita dopo partita, questo il motto che il ct Marco Bonitta va ripetendo fin dall’inizio del torneo. Un ordine che le azzurre hanno dimostrato di aver imparato alla lettera e così vittoria dopo vittoria è cresciuto sempre di più l’entusiasmo verso il Mondiale e soprattutto verso di loro. L’ultima testimonianza è lo straordinario dato di RaiSport 1 sulla gara tra Italia e Stati Uniti: 1 milione 575.000 spettatori con uno share del 5.89 (il picco record l’8.10 di share e 2 milioni 275.000 appassionati). Il tutto sommato agli 11500 tifosi che hanno affollato il Forum di Assago, spingendo le azzurre al massimo per tutto l’arco del match.

“Se devo essere onesta in questo Mondiale mi sto divertendo molto – le parole di Elenora Lo Bianco, una delle grandi protagoniste della vittoria sugli Usa – e quando in campo succede non è cosa da poco. Dalla prima partita ad oggi sicuramente la squadra è cresciuta e spero continueremo a farlo perché stiamo giocando una bella pallavolo. Questo fatto credo metta pressione alle avversarie, perché chiunque entra si integra subito alla perfezione e non da punti di riferimento.”

L’alzatrice piemontese ha poi ripercorso il suo inserimento nel gruppo azzurro: “Sapevo di aver poco tempo a disposizione per integrarmi e questo un po’ mi preoccupava. Alla fine però mi sono detta tanto questo è, e così da quando sono tornata mi sono tranquillizzata e giorno dopo giorno ho lavorato sodo e cercato di trovare l’intesa con quelle compagne che conoscevo meno. Il mio obiettivo è stato fare il meglio per loro e per le altre.”

È un Mondiale a cui tengo tantissimo, perché giocare in casa ti regala una sensazione bellissima. Il fatto che poi fino a un certo punto pensavo di partecipare me lo fa apprezzare ancora di più, perché è stata una cosa inaspettata. Potremmo definirlo il “Il Mondiale dell’ultimo minuto”.

In vista delle sfida contro la Russia oggi la nazionale italiana ha svolto un lavoro differenziato tra sala pesi e allenamento con la palla. Nel corso della stagione le azzurre hanno affrontato una volta le russe, uscendo sconfitte 3-1 a Kaliningrad nel Grand Prix. In totale i precedenti sono 60: 17 vittorie dell’Italia e 43 sconfitte.

CLASSIFICHE

Pool G: Italia 3, Stati Uniti e Russia 0; Pool H: Brasile 3, Cina e Rep.Dominicana 0.

CALENDARIO

9 ottobre: (Pool H) ore 17.30 Cina – Rep. Dominicana; (Pool G) ore 20 Stati Uniti – Russia.

10 ottobre: (Pool H) ore 17.30 Rep. Dominicana – Brasile; (Pool G) ore 20 Russia – Italia.

PALINSESTO TV TERZA FASE (8-10 ottobre, Milano)

Tutte le gare della terza fase saranno trasmesse in diretta tv da RaiSport 1 che manderà in onda anche semifinali (11 ottobre ore 17.30 e ore 20) e finali (12 ottobre ore 17.30 e ore 20).

FORMULA

Fase finale – La prima e la seconda classificata dei due mini gironi della terza fase accedono alle semifinali per le medaglie. Nelle semifinali la prima del girone G affronterà la prima del girone H

VIDEO CHALLENGE SYSTEM – Dalla seconda fase del Mondiale verrà utilizzato Il Video Challenge System e potrà essere richiesto esclusivamente dall’allenatore dopo 5 secondi dalla fine dell’azione. Entrambe le squadre avranno a disposizione due richieste per set. Se dopo la richiesta l’arbitro darà ragione alla squadra richiedente questa manterrà invariato il numero di chiamate a disposizione, in caso contrario diminuiranno a zero. 

PALLAVOLO COMUNICATO FEDERALE DEL 9 ottobre 2014 a cura dell’ufficio stampa Fipav