CONDIVIDI

253226_167977363379324_1678813853_n

CASAGIOVE – Una sfida continua con se stessi, per superare i propri limiti, migliorarsi costantemente. E’ lo spirito che deve animare, caratterizzare le giocatrici nella stagione 2014/15 che è iniziata pochi giorni fa presso la palestra del plesso Plesso Comprensivo “Aldo Moro-Pascoli” di via Venezia. Tre mesi dopo il trionfo in “Coppa Terra di Lavoro”.

“Siamo una società giovane, ma ambiziosa – esordisce il presidente Raffaele Di Pippo – La pallavolo è la mia passione da sempre e cerco di trasmettere questo mio “amore” alle tesserate dalle quali mi aspetto una grande voglia di crescere, di abbattere l’asticella del valore raggiunto così da gratificare se stesse e la società.

 

Per le ragazze di Casagiove è stato davvero un anno da incorniciare. Lo è stato ancor di più considerando tutte le difficoltà e vicissitudini che hanno caratterizzato questa stagione appena messa alle porte.

“Il bilancio è più che positivo – commenta il presidente Di Pippo – la Prima Squadra, che ha disputato una grande stagione e che abbiamo rinforzato in vista del prossimo anno, un’Under 13 che si è battuta bene e lo stesso ha fatto l’Under 16. Anche la formazione della Seconda Divisione è andata parecchio avanti, insomma di note liete ce ne sono state, e problemi logistici a parte, non possiamo che essere orgogliosi”.

943010_169139679929759_202714450_n

Ha accennato al futuro, come sarà quello targato Volley Time?

“Prima di tutto occorrerà chiarire definitivamente la questione legata agli spazi. Quest’anno abbiamo vissuto diversi disagi, ma abbiamo sempre avuto la forza di proseguire, di stare uniti, di continuare ad allenarci e a giocare per non disperdere la passione e lo spirito di gruppo. Siamo stati più forti di tutto, ma abbiamo speso energie e risorse che avremmo preferito impiegare da altre parti. Se si chiarirà questo aspetto, puntiamo a migliorare tutto ciò che può essere migliorabile: partiamo dal minivolley alla prima squadra (unica formazione femminile dopo la Volalto, a rappresentare la nostra provincia in serie D) che va onorata. Noi facciamo sport, non facciamo affari e questa continuerà ad essere sempre la nostra filosofia”.

942209_167974516712942_1855441762_n

La Volley Time si presenta ai blocchi di partenza carica e convinta di avere tutte le carte in regola per essere la grande protagonista della stagione 2014/15.

“Io sono molto positivo sempre, quindi mi aspetto tanto. Mi piace molto la squadra che abbiamo costruito e speriamo bene, davvero.

 

I nuovi innesti

La formazione allenata quest’anno da coach Luca Bobbio, storica bandiera della pallavolo maschile casagiovese negli anni ’80, potrà contare sull’esperienza e la classe di Simona Bobbio, Federica Iannotta, Marianna Chieppa e Valentina Verdolina.

 

Le conferme

I nuovi acquisti si affiancheranno ad un telaio di squadra già collaudato, formato dalle veterane Francesca Orgiano, la capitana, Carmen Greco e Stefania Polidoro, per citarne solo alcune.

 

Staff tecnico e dirigenziale

L’ampia e valida dirigenza sarà, costantemente, al fianco di queste ragazze in questo percorso mirato a migliorare i risultati ottenuti la scorsa stagione. Una qualità sempre superiore da raggiungere lavorando tranquillamente, senza pressioni grazie ad una compagine sempre più strutturata come una “big”: quest’anno inoltre le atlete saranno seguite da Nunzio Antonucci. “E’ un onore avere il suo supporto – sottolinea il Presidente Di Pippo – E’ un’ulteriore dimostrazione delle ambizioni di questo sodalizio e del sottoscritto. Io voglio vincere e penso valga anche per le giocatrici. Per farlo dobbiamo remare tutti nella stessa direzione, impegnandoci tanto sin dal principio, mettendoci tutti al servizio degli altri”.

 

Il gruppo prima di tutto perché questo è uno sport collettivo e non individuale: “Si vince quando si fa squadra”.

Enzo Santoro
giornalista pubblicista
direttore responsabile www.vivicasagiove.it