CONDIVIDI

image

Indomita Salerno al lavoro in vista della prossima stagione. Chiuso un anno sicuramente soddisfacente, la società cara alla presidente Maria Ruggiero sta preparando nei minimi dettagli il prossimo anno sportivo, sia per quanto riguarda la prima squadra che per il settore giovanile. E proprio dai giovani di casa Indomita sono arrivate le soddisfazioni più belle nel corso della stagione appena conclusa. Due titoli provinciali con l’under 14 e l’under 15 maschile e lo splendido cammino dell’under 13 femminile arrivata alle semifinali regionali sono la testimonianza dell’ottimo lavoro svolto dalla società: “Siamo naturalmente soddisfatti per i risultati ottenuti dalle nostre rappresentative giovanili” – ha dichiarato la presidente Maria Ruggiero – “conquistare due titoli provinciali non è certo un risultato di poco conto. Sono successi che ci inorgogliscono e che ci danno ancor maggior forza per andare avanti. D’altronde crescere giovani talenti in casa, è la strada ideale per tutte le società sportive”. Dal settore giovanile alle due prime squadre, la maschile e la femminile, che hanno partecipato al campionato di serie C. Il bilancio, anche in questo caso non può che essere positivo: “I ragazzi di Roberto Corvo dopo una partenza non facile a causa per lo più di fattori esterni hanno disputato un ottimo girone di ritorno. Le ragazze di Francesco Tescione con una splendida rimonta hanno centrato l’obiettivo stagionale della salvezza con pieno merito. Per quanto riguarda la scorsa stagione non possiamo che essere soddisfatti. Voglio complimentarmi con tutti i tesserati per il grande impegno”. Archiviato con soddisfazione lo scorso campionato, è ora di pensare al prossimo anno: “Stiamo lavorando” – conclude la presidente dell’Indomita – “in tal senso in collaborazione con gli altri dirigenti per pianificare nel migliore dei modi la stagione sportiva 2014/2015, con passione ed entusiasmo mettendo in campo quei valori e quei principi che da sempre caratterizzano la storia dell’Indomita Salerno”.

Asd Indomita Salerno