CONDIVIDI

pennetta 1

Flavia Pennetta regina a Indian Wells. La brindisina vince battendo in due set la polacca numero 3 del mondo Radwanska (6-2,6-1) in un’ora e quindici minuti. Per la tennista italiana è il decimo titolo della carriera,sicuramente il più importante. Flavia,prima azzurra ad imporsi sul cemento californiano,da domani sarà numero 12 nel ranking WTA. Un successo importantissimo per la brindisina che,oggi a 32 anni,corona una carriera straordinaria. La Pennetta ha battuto in finale 2-0 Agnieska Radwanska,terzo successo contro la polacca,oggi in difficoltà per un problema al ginocchio.

Il suo ginocchio sinistro le ha dato fastidio sin da subito: si è visto dai primi game che la polacca,di solito molto solida ed aggressiva,non era in forma. Si è andati ai vantaggi nei primi quattro giochi,nel quinto Flavia ha riuscito a strappare il break e dal 2-2 in poi ha vinto dieci degli undici game disponibili fino a chiudere con il secondo match point. All’inizio del secondo set la Radwanska già non si muoveva più: dopo aver conquistato l’1-0 ha chiamato il fisioterapista che le ha applicato diversi cerotti ad ogni cambio campo ma con un ginocchio malconcio non ha potuto tener testa a Flavia,concentratissima e perfetta al servizio.

I guai fisici della polacca non sminuiscono la strepitosa vittoria della tennista italiana che,nel suo percorso a Indian Wells,ha battuto quattro giocatrici sopra di lei nel ranking,tra cui la cinese Na Li e appunto Agnieszka Radwanska. Nei ringraziamenti finali ha speso una parola per l’amico Fabio Fognini,spettatore e sostenitore speciale  della brindisina dai quarti alla finale.

Francesco Carbone