CONDIVIDI

foto Massimo Pica

Colpo di mercato per la Jomi Salerno del presidente Mario Pisapia. La società salernitana ha infatti formalizzato l’ingaggio dell’italo – argentina Amelia Belotti. Si tratta di un ritorno a Salerno per il terzino che ha indossato la casacca della Pdo sino al giugno 2014 quando conquistò con la formazione all’epoca allenata da Giovanni Nasta lo storico triplete, con la vittoria della Supercoppa, della Coppa Italia e dello Scudetto. Successivamente Amelia Belotti è tornata in patria per iniziare il programma di preparazione con la nazionale argentina per i Giochi Paramericani, manifestazione che ha regalato il primo storico accesso alla selezione biancoceleste alle prossime Olimpiadi che si disputeranno a Rio nel 2016. Amelia Belotti è stata poi tesserata sino a dicembre con la società Municipalidad De Vincente Lòpez di Buenos Aires prima di partire con la nazionale Argentina per disputare i Mondiali che si sono svolti proprio nel mese di dicembre in Danimarca. “La società si è messa in contatto con me – afferma il neo terzino della Jomi Salerno, Amelia Belotti – ed io non ho avuto esitazioni ad accettare. Volevo giocare in Europa, la chiamata della Jomi Salerno è giunta nel momento opportuno. Per me si tratta di un ritorno, conosco già l’ambiente, spero di fare bene qui e di riuscire a centrare vittorie importanti”. Cosa ti aspetti dalla nuova avventura con la casacca della Jomi Salerno… “Con il nuovo tecnico Salvo Cardaci – conclude il neo acquisto della società salernitana – mi aspetto di crescere e migliorare sempre più. Conto di dare sempre il massimo dal punto di vista fisico e giocare ottime gare insieme alle mie nuove compagne di squadre. A Salerno vengo per vincere il più possibile”. Amelia Belotti, una nuova freccia nell’arco della società salernitana.

 

 

comunicato JOMI PDO SALERNO