CONDIVIDI

jomi salerno

Gioca d’anticipo la Jomi Salerno nella nona ed ultima giornata del girone d’andata del campionato di massima serie di pallamano femminile. In un insolito ma stuzzicante friday night davanti alle telecamere di pallamano.tv (diretta streaming dalle ore 19), le salernitane proveranno a fare nove su nove sul campo del Casalgrande Padana. Un en plein che, se centrato avrebbe del clamoroso, con la compagine di coach Cardaci che in questo modo avrebbe sconfitto, almeno in prima battuta, tutte le avversarie del lotto. Non sarà però assolutamente uno scherzo superare il Casalgrande. Su un campo storicamente ostico, capitan Coppola e compagne troveranno pane per i loro denti. Le padane sono reduci dalla vittoria corsara contro la cenerentola Schenna che le ha rilanciate in classifica dopo che, nell’ultimo turno interno disputato due settimane fa, erano uscite sconfitte dalla sfida contro Ferrara, sganciandosi da Gommeur Teramo e Cassano Magnago nella lotta per la terza posizione in classifica. Il dente avvelenato delle due ex Klimek e Furlanetto ed il buon impianto offensivo costruito da coach Lassouli dovranno tenere in allerta Salerno, che suo malgrado, continua ad avere problemi di formazione. Coach Cardaci dovrà infatti rinunciare ancora una volta a Lauretti, mentre resteranno in dubbio fino all’ultimo due pilastri come Avram e Ceklic, le cui condizioni verranno testate nell’immediata vigilia del match prima di stabilire se potranno essere o meno della contesa. Ad ogni modo la Jomi in questi mesi ha imparato a convivere con l’emergenza, tanto che finora le salernitane, nonostante siano state falcidiate da infortuni per giunta tutti di natura traumatica, hanno sempre sopperito con la grande qualità del proprio organico vincendo di fatto tutte le partite. D’altra parte un successo nell’anticipo contro il Casalgrande metterebbe ulteriormente pressione alle più dirette inseguitrici, Conversano e Cassano le quali, in attesa di recuperare lo scontro diretto saltato la settimana scorsa per gli impegni in Coppa EHF (in programma il prossimo 28 novembre), saranno rispettivamente l’una a riposo e l’altra in campo a Teramo nella durissima sfida contro la Gommeur. In definitiva la Jomi Pdo Salerno, in caso di successo, potrebbe dare vita alla prima vera fuga della stagione. Casalgrande Padana permettendo…

 

comunicato JOMI PDO SALERNO