CONDIVIDI

IMG_2371_

La settima giornata del torneo di serie A di pallamano femminile riserva un match “storico” tra laGommeur Team Teramo guidato in panchina da Serafino La Brecciosa e la Jomi Salernoallenata da Salvo Cardaci. La formazione salernitana è reduce dalla preziosa vittoria ottenuta allaPalestra Palumbo contro le Campionesse d’Italia in carica dell’Indeco Conversano che l’ha consolidata in testa alla graduatoria con diciotto punti all’attivo, il Team Teramo dal canto suo è reduce dalla vittoria in trasferta ottenuta sul campo dello Schenna con il punteggio di 34-31 ed occupa la quarta posizione in classifica con dodici punti. In merito alla sfida in programma sabato prossimo (inizio ore 18:30) al Pala Acquaviva il tecnico Salvo Cardaci non esita ad affermare… “Sarà una gara difficile contro avversarie molto esperte e ben guidate dal mio amico e collega Serafino La Brecciosa. Un match che dovrà essere affrontato con la giusta determinazione e concentrazione per dare seguito alle belle prove di Cassano Magnago e dello scorso turno di campionato contro leCampionesse d’Italia in carica dell’Indeco Conversano”. Una sfida molto attesa quella di sabato in terra abruzzese che vedrà scendere in campo diverse ex come la russa Natalja Vjniukova che proprio con la Jomi Salerno vinse l’ultimo scudetto nella stagione 2013/201. Non bisogna inoltre dimenticare l’italo argentina Cintia Albertini e la palermitana Victoria Romeo che proprio con misterSalvo Cardaci in panchina condivisero esperienze positive in serie A1 con la Messana e lo Scinà Palermo. “Stiamo preparando con attenzione questa partita conoscendo molto bene le potenzialità delle nostre avversarie – termina il tecnico della Jomi Salerno – che vantano in rosa diverse giocatrici importanti come la slovena Krese, l’ex azzurra Di Pietro e le sorelle Lampis e che in queste prime sei giornate hanno ampiamente dimostrato di poter aspirare ad uno dei primi quattro posti della classifica. Per quanto ci riguarda sappiamo di poterle mettere in difficoltà con il nostro gioco e andremo aTeramo con il chiaro intento di provare a continuare la nostra striscia positiva. Lentamente ma progressivamente stiamo recuperando i vari infortuni che hanno condizionato questi primi mesi di lavoro, ma nonostante tutto siamo in testa alla graduatoria e faremo del nostro meglio per restarci”.

 

comunicato Jomi Pdo Salerno