CONDIVIDI

pdo 12

Nella giornata di sabato in quel di Misano Adriatico si è svolto il Campionato Italiano di Beach Handball maschile e femminile, a margine del Festival della Pallamano. Al torneo femminile ha preso parte anche una selezione della Jomi Salerno composta dalle allenatrici delle formazioni giovanili che hanno preso parte appunto al Festival della Pallamano a cui si sono aggiunte Gambera e Soglietti dell’Ariosto Ferrara, Losco dell’ Alì Mestrino e Megli della Tushe Prato impegnate anche loro in quel di Misano come allenatrici delle proprie formazioni giovanili. Al campionato italiano di Beach Handball hanno preso parte le formazioni del Grosseto, del Cingoli, del Mezzocorona oltre alla già citata selezione del Salerno. E’ stata un’ esperienza positiva per la formazione salernitana che ha chiuso al secondo posto, sconfitta in finale dalla selezione del Mezzocorona guidata in panchina da Luigi Toscano, che si è aggiudicata così il titolo di Campione d’Italia. Al torneo maschile hanno preso invece parte Grosseto A, Grosseto B e Musile. Scudetto che è andato alla compagine del Grosseto A che in finale ha superato il Musile con il punteggio di due set ad uno.

pdo beach

Ma l’intera esperienza vissuta in quel di Misano Adriatico è stata positiva sotto tutti i punti di vista in casa Jomi Salerno. La società salernitana si è presentata ancora una volta con una delle delegazioni più folte d’Italia, prendendo parte a quasi tutte le competizioni previste nel corso del Festival della Pallamano.Per quanto concerne l’Attività Promozionale la formazione under 10 ha chiuso al sesto posto, nel torneo under 12 maschile la Pdo Scuola di Handball Salerno si è classificata all’ ottavo posto ed ha chiuso al primo posto per quanto concerne il Beach Handball. Ottimi risultati sono stati ottenuti anche nel torneo promozionale under 12 femminile dove la Pdo Scuola di Handball Salerno ha chiuso al secondo posto.

Nelle finali nazionali invece la formazione Under 14 maschile ha chiuso al 9° posto, migliorando il piazzamento della passata stagione, mentre la formazione Under 14 femminile ha chiuso in ottava posizione. Infine la formazione Under 12 femminile, si è dovuta arrendere in finale allo Schenna, che ha così conquistato il titolo di Campione d’ Italia, ma alle salernitane va la soddisfazione di aver conquistato ben tre premi individuali: Martina De Ciuceis ha ottenuto il riconoscimento come migliore ala destra, Giulia Fabbo il premio come miglior terzino destro e Martina De Santis il riconoscimento come miglior centrale.

Dunque nonostante il gran caldo ed i ritmi di gara piuttosto elevati le formazioni salernitane si sono ben disimpegnate, vivendo una grandissima esperienza sia sotto il punto di vista sportivo che umano. Esperienza che è stata condivisa anche dai numerosi genitori giunti al seguito dei giovani atleti. Ora è tempo di meritato riposo, bisogna recuperare le forze in vista dei prossimi impegni che attendono la Pdo Scuola di Handball Salerno.

 

comunicato JOMI PDO SALERNO